L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 20 giugno 2019

Cerchi lavoro? Se conosci l'inglese è più facile

LAVORO -  Viviamo in un mondo dove ormai grazie al dominio pressochè totale della tecnologia siamo tutti connessi e questo ci permette di ampliare l'orizzonte culturale in maniera semplice e all’interno di questa globalizzazione spesso abbiamo la possibilità di spostarci all’estero.

Questa possibilità a volte diventa anche una necessità economica, specialmente in un paese come il nostro dove la situazione politica e lavorativa è abbastanza incerta e imprevedibile: diventa imprescindibile conoscere una lingua straniera, in particolare l’inglese, tra le più parlate al mondo.

In qualsiasi campo, da quello tecnologico, a quello amministrativo, imprenditoriale, scolastico, la lingua inglese è presente e certe espressioni o termini diventano un linguaggio comune, utilizzato, come nel nostro caso, anche nella lingua italiana.

Però non dobbiamo mai dimenticare che imparare una lingua nuova non ha solo delle positive conseguenze dal punto di vista lavorative o economiche: iniziare questa avventura spinge a superare dei blocchi e dei limiti mentali e interiori e stimola parti del cervello anche dopo una certa età.

Non è un caso che molti studiosi nell’ambito della medicina, asseriscono che iniziare a imparare una lingua nuova in un’età abbastanza adulta aiuta a tenere allenata la mente e addirittura aiuta a prevenire patologie mentali.

Quando si decide di intraprendere questa affascinante avventura bisognerà scegliere la scuola di inglese più adatta alle proprie esigenze e che abbia le caratteristiche giuste per il percorso che si vorrà portare avanti. In teoria le alternative sono tante e non dovrebbero esserci problemi a trovare quella adatta, ma non è semplice come sembra perché spesso le scuole di Inglese presenti in Italia sono penalizzate da metodi di insegnamento obsoleti e poco al passo con i tempi.

Questo ha come conseguenza che tante persone, appena possono, preferiscono partire e andare in qualche scuola di Inglese straniera. Ma ogni tanto qualche eccezione positiva esiste ed è il caso della scuola di Inglese presente a Roma e cioè il british institute.

British Institute Roma: cosa offre

Una delle caratteristiche che differenzia questa scuola dalle altre è la varietà dell’offerta formativa. La visione di chi lavora all’interno della scuola è chiara: ogni studente va trattato come un mondo a parte e ha esigenze diverse dal punto di vista didattico.

Andando più nello specifico possiamo dire che la scuola offre corsi individuali e lezioni face to face. Essi sono rivolti al singolo studente e sono caratterizzati da una certa flessibilità e personalizzazione in base alle esigenze di ognuno.

 Viene posta attenzione alla lettura, alla scrittura e comprensione della lingua, che sono 3 skills che hanno la stessa importanza per alzare il proprio livello e la padronanza con il nuovo linguaggio.

Questo tipo di opzione ha chiaramente il vantaggio per lo studente di poter creare un rapporto esclusivo con il docente, che lo potrà seguire in tutti i dettagli della sua formazione e avrà più tempo per farlo, non dovendo seguire altri studenti.

Tuttò ciò permetterà di creare un rapporto di fiducia tra docente e studente, che aiuterà quest’ultimo ad evolvere più rapidamente nel suo percorso formativo. Chiaramente lo svantaggio sarà dato dal fatto di non potersi confrontare con altri studenti e per questo abbiamo sottolineato che tutto dipende dalle scelte soggettive.

Ci sono anche dei corsi per le aziende, che sono molto importanti, visto che tanti contesti lavorativi obbligano giustamente i loro dipendenti alla conoscenza dell’inglese, che risulta fondamentale nel caso in cui un’azienda ha contatti e clienti all’estero.

Poi abbiamo i corsi per adulti che, a differenza delle lezioni face to face, sono a carattere collettivo che permettono una comprensione della lingua con un sistema diverso. Infatti viene data molta importanza all’ascolto, all’interazione, oltre che alla scrittura.

Inoltre questo corso prevede anche la consegna di materiale didattico specifico e l’accesso ad un’area interattiva che permette di esercitarsi da qualsiasi postazione: infine ricordiamo che in questi corsi sarà data molta importanza alla pronuncia, che spesso è un punto debole per tanti italiani all’estero che provano a parlare inglese.

Questo sarà possibile perché all’interno della scuola lavorano docenti madrelingua quindi possiedono la laurea e le certificazioni richieste per essere abilitati ad insegnare nel migliore dei modi.

Poichè non esiste un metodo valido per tutti, perchè ogni persona è un mondo a sè, gli insegnanti adatteranno e modificheranno il loro insegnamento in base all'apprendimento degli studenti.

 Il British Institute offre diverse metodologie:

–                    Junior Academy = metodo per i piccoli, dai 3 anni in sù;

–                    Young Learners = metodo per i ragazzini dagli 8 ai 13 anni;

ECM – English Communicative Method = per teenagers e adulti.

Inoltre garantiscono corsi ad personam:

–                    Standard = lezioni da 1,5 ore per 2 volte a settimana;

–                    Intensivo = 3 - 5 volte a settimana, lezioni dalle 2 alle 4 ore.

Un altro aspetto importante è che la scuola aiuterà i propri studenti a compiere un’esperienza studio all’estero attraverso una partnership con un istituto di inglese a Londra.

Ricordiamo infatti che la British Institutes è la scuola d’inglese più famosa d’Italia e che ha oltre 155 sedi sul territorio nazionale e offre tante certificazioni ai suoi studenti.

British Institute Prati Roma: le certificazioni

Innanzitutto diciamo che l’Istituto è riconosciuto come Ente Formatore e Certificatore Internazionale.

Infatti è accreditato MIUR con un D.M 177/200; risulta con esso convenzionato per la formazione e certificazione delle competenze linguistiche nella scuola pubblica e privata.

Inoltre è accreditato dal Ministero del Lavoro, autorizzato a svolgere e certificare i corsi di aggiornamento per i docenti della scuola pubblica e privata e, risulta inserito nella lista del Ministero della Pubblica Istruzione per quanto riguarda i progetti PON.

Infine ricordiamo che molte realtà aziendali, università o enti pubblici, si affidano a questo ente e alla sua metodologia per divenire più competitivi e ottenere maggiori risultati.

Le certificazioni che infatti vengono rilasciate sono EUROPEE ESOL, in cui si attesta la conoscenza della lingua inglese e sono riconosciute ed utilizzabili sia in Italia che all’estero.

Un’opzione che è molto interessante per tutti gli studenti che si iscriveranno a questa scuola, riguarda la possibilità di poter usufruire in determinate date stabilite dallo stesso istituto di una lezione gratuita, che si chiama free conversation e che serve per allenare questa fondamentale skill.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.