L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

sabato, 20 aprile 2019

Il braccio robotico collaborativo che aiuta i dipendenti

LAVORO - L'automatizzazione industriale è diventata sempre più importante per tutti i produttori del mondo, in vista dell'aumento dei problemi lavorativi e della competitività. 

La tecnologia avanzata dell'Universal Robots, grazie alla progettazione di robot collaborativi, viene incontro proprio a queste nuove necessità creando robot arm che sopportano carichi anche di 10 kili.

Ma cos'è esattamente un robot collaborativo?

Se cerchi online troverai diverse indicazioni riguardo a cosa esso possa essere.  La definizione letterale di collaborazione è:  "Il fatto di collaborare, cioè di partecipare insieme con altri a un lavoro, a una produzione." (Treccani)

Infatti è proprio questo il fine ultimo dei robot collaborativi, meglio definiti quali cobots. Avere a disposizione un cobot che interaziona con i suoi "colleghi" umani sulla linea di produzione, permette alle aziende di crescere e migliorarsi. Il loro impiego per lavori pericolosi, sporchi e ripetitivi fa dei robot collaborativi una delle soluzioni più vantaggiose per le aziende odierne.

I robot prodotti da Universal Robots sono in grado di automatizzare praticamente qualsiasi cosa, dall'assemblaggio alla verniciatura, dall'avvitamento all'etichettatura, dall'involucro alla lucidatura, dallo stampaggio a iniezione alla saldatura e qualsiasi altro compito di elaborazione che si possa pensare. E grazie alla flessibilità, i bracci robotici sono economicamente validi anche per il montaggio di prodotti misti e piccoli lotti.

I robot UR sono progettati per imitare la gamma di movimenti del braccio umano e tutto ciò che è necessario per programmare e riprogrammare le braccia robotiche è un braccio umano. E’ davvero facile da usare, soprattutto, elimina la necessità di costosi programmatori di altre società ogni volta che si desidera assegnare un braccio robotico a un'attività diversa. Il software intuitivo consente inoltre a un utente meno esperto di comprende rapidamente le basi della programmazione e i punti intermedi impostati semplicemente spostando il robot nella posizione desiderata. Se hai compiti ripetitivi, i programmi possono essere memorizzati nel robot UR e riutilizzati.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.