L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 21 novembre 2018

Pamela:'Le indagini non sono ancora chiuse'

MACERATA - "Le indagini sulla morte di Pamela non possono ritenersi affatto concluse".

E' quanto scrive in una nota il procuratore della Repubblica di Macerata Giovanni Giorgio. "La Procura di Macerata è ancora in attesa di conoscere l'esito di numerosi accertamenti di laboratorio, effettuati e ancora da effettuare, da parte del Ris dei carabinieri di Roma. Accertamenti relativi, in particolare, alle impronte rilevate e ai prelievi biologici acquisiti nell'appartamento di via Spalato 124, dove ragionevolmente si sono svolti i fatti e alla "comparazione dei dati acquisiti e da acquisire ancora nei prossimi giorni con i profili dattiloscopici e biologici di tutti gli indagati. Si attendono inoltre le risultanze definitive delle indagini in corso ad opera dei medici legali e dell'esperto in materia di tossicologia e degli esperti in materia di indagini telefoniche ed informatiche in materia di telecomunicazioni. La Procura di Macerata - conclude - non intende seguire o acconsentire di fatto a procedure di giustizia sommaria più che mai in una vicenda così delicata". 

Per la morte di Pamela Mastropietro sono in carcere tre cittadini nigeriani accusati a vario titolo di concorso in omicidio volontario, vilipendio, distruzione, soppressione e occultamento di cadavere e spaccio di stupefacenti.

Solidarietà

A Natale regala golosità per aiutare l’entroterra ferito dal sisma

A Natale regala golosità per aiutare l’entroterra ferito dal sisma

MACERATA - Il progetto #Uniamoci a sostegno delle aziende e dei territori colpiti dal sisma in questi mesi non si è fermato.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.