L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 18 agosto 2019

Furto a Montecosaro, ladro identificato grazie ad un dispositivo 'Holter cardiaco'

MONTECOSARO - Ruba su un'auto in sosta e nella fuga perde un apparecchio “biotronik”, denunciato dai carabinieri di Montecosaro in collaborazione con quelli di Porto d’Ascoli per concorso in furto aggravato.

Nei guai un tunisino 62enne, clandestino e senza fissa dimora.

L'uomo, lo scorso 17 gennaio aveva forzato la maniglia di un Fiat Doblò in sosta  nel parcheggio del centro commerciale di Montecosaro. Dopo aver arraffato un borsello contenente denaro, fu sorpreso dal proprietario. Costretto alla fuga lasciò a terra il borsello e un apparecchio “biotronik” del tipo “cardiomessangersmart”’, uno strumento simile ad uno smartphone che permette il monitoraggio elettrocardiografico costante del cuore per lunghi periodi.

Gli accertamenti svolti presso la ditta che commercializza il prodotto e l’ospedale Niguarda di Milano, nonchè l’attento esame delle informazioni presenti nella banca dati e il contributo informativo della stazione di porto d’ascoli, hanno permesso di identificare l’uomo e denunciarlo all’autorità giudiziaria. Sono in corso ulteriori indagini al fine di identificare il complice che si trovava alla guida del mezzo usato per la fuga.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.