L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 25 marzo 2019

Sorpreso in casa a fumare uno spinello:'Me l'ha dato mio figlio'

PORTO RECANATI - Sorpreso in casa a fumare uno spinello, ai carabinieri dice:'Me l'ha dato mio figlio'.

E' successo in uno degli appartamenti del River Village a Porto Recanati, complesso residenziale passato al settacio dai militari del comando provinciale di Macerata, del nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro, carabinieri cinofili Pesaro, carabinieri forestale di Recanati e una squadra s.o.s. del 5° Reggimento dell'Emilia Romagna per un totale di 35 militari e 11 mezzi.  L'uomo, un 50enne, che stava fumando uno “spinello” di hashish è stato segnalato alla Prefettura per uso personale di sostanza stupefacente.

Denunciato in stato di libertà per detenzione fini spaccio sostanze stupefacenti, un 50enne di Potenza Picena, trovato con circa un grammo di “eroina”, divisa due sosi pronte per lo spaccio, come lo stesso ammesso al momento del sequestro. inoltre durante il servizio veniva.

Multa per oltre 5mila euro ad una delle attività del condominio, per mancata nomina del medico competente – mancata formazione ed informazione del lavoratori.

Contravvenzione per i proprietari di tre autovetture trovate nei parcheggi in stato di abbandono come rifiuti ai sensi dell’art.192 del codice dell’ambiente .

Trovate negli intercapedini delle scale, bilancini di precisione e tracce di stupefacenti e materiale per il confezionamento delle dosi.

Durante il servizio sono state eseguite sei perquisizioni personali e locali, controllate 123 persone di cui 86 stranieri, elevate sette contravvenzioni al codice della strada.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.