‘Ho visto una bella Maceratese Kouko? Un invincibile’

85

MACERATESE – "Una bella Maceratese, un gran primo tempo, un Kouko in grande spolvero ed un Fioretti altrettanto efficace che con il gol della sicurezza riacquista maggiore fiducia nei suoi mezzi".

E' questo il commento della presidente Maria Francesca Tardella, subito dopo il primo successo ottenunto in casacontro il Pontedera. "Poi – ha aggiunto – un secondo tempo di controllo, eppure con un fuorigioco su un lancio di Fioretti che forse non c'era ed un rigore, e qui sono poco diplomatica, totalmente inventato". Lusinghiero sui singoli il giudizio della presidente, in particolare su Kouko: "Kouko è un "invincibile". E' un giocatore che abbiamo condiviso con l'amministratore delegato, con l'allenatore e con il diesse e che ci darà, io credo, altre soddisfazioni perché ha tanta voglia di fare".

"Il successo è meritato – commenta l'amministratore delegato Marco Nacciarriti – per un ottimo primo tempo. Poi nella ripresa abbiamo sofferto, in particolare nei primi dieci minuti. La partita si è riaperta nel finale per un rigore inesistente, ma nel complesso sono tre punti meritatissimi. Comunque è un successo importante non tanto per i 3 punti guadagnati, quanto per il morale. Dopo la sconfitta di Santarcangelo maturata in quella maniera ed il precedente pareggio interno con la Lucchese eravamo in credito con la fortuna. Oggi lo abbiamo un po' scontato".

Parola a Fioretti, autore di uno dei due goal:"Nel primo tempo abbiamo dimostrato di avere più cattiveria di loro. Siamo andati a prenderli e li abbiamo infilati. Sul mio gol i difensori salivano, io andavo ed è andata bene. Molto bene Carotti a mettere quel pallone in area. Siamo stati molto bravi ad avere due occasioni nel primo tempo ed a finalizzarle. Questa è stata la nostra forza. Siamo una neopromossa e non stiamo assolutamente sfigurando in campionato. Ora bisogna proseguire così".