Maceratese scatenata sul mercato tra cessioni e nuovi arrivi

120

SERIE D – Quattro movimenti in entrata e sei in uscita.

Questo il bilancio provvisorio, della campagna rafforzamento della SS Maceratese, a soli due giorni dalla chiusura della finestra invernale di mercato.

Oltre al ritorno a Civitanova del centrocampista Emiliano Storani che era stato ingaggiato in prestito, sono stati svincolati anche il portiere Jacopo Moscatelli ed il centrocampista Andrea Lattanzi, entrambi accasatisi alla Fermana. Quindi capitan Mattia Benfatto, in attesa di sistemazione, che si separa dal biancorosso dopo quindici anni, dalla trafila nelle giovanili alle dieci stagioni abbondanti trascorse in prima squadra. Insomma, una vita in biancorosso, un abbinamento di colori che sarà per lui una seconda pelle ed un giocatore, il capitano, che i tifosi non dimenticheranno tanto presto. Mauro Iori, l'attaccante classe '95 che era stato ceduto in prestito alla Folgore Falerone, passa al Corridonia, in Eccellenza, a titolo definitivo. Si è accasato al Castelfidardo, invece, l'esperto difensore argentino Silvestre Capparuccia, lasciato libero. Rientrato il proposito di cambiare casacca di Yassine Belkaid, contento di essere protagonista nel progetto Maceratese dell'era Magi, passiamo ai nuovi acquisti.

Sono già arrivati ed hanno vissuto, seppur dalla panchina, il derby del Tubaldi con la Recanatese, il 23enne difensore ex Cesena, Bellaria, Foligno, Alma Juve Fano e Torrecuso Alessio Petti ed il portiere Mohamed Kizilboga, classe '95, di Montefano, ex numero uno della Vis Macerata, di origini turche ma ormai italianissimo. Per il ruolo di numero uno arriva anche Salvatore Moreno Saitta, classe 1996, cresciuto nelle giovanili del Catania e in questo avvio di stagione fra i pali della Leonfortese in serie D. Formeranno con Francesco Fatone un trio di portieri under a cui mister Magi potrà fare ricorso con tranquillità.

Il diesse Maurizio Gagliardini ha raggiunto l’accordo anche con l'attaccante esterno Marco Villanova, nato a Conegliano (Treviso) il 4 giugno 1991, 1,80m. per 71 kg., quattro stagioni al San Marino equamente ripartite tra C2 e C1 con un record di 5 gol in 21 partite in C2. Ha iniziato la stagione in serie D nel Ribelle di Castiglione di Ravenna. Villanova ha già esordito ieri nella gara vinta per tre a uno contro la Samb.