Maltempo, vento sradica una grossa acacia. Abbattuta anche una gru

107

PESARO – Violenta tempesta di pioggia e vento lungo la fascia litoranea. La zona più colpita, dove alle ore 11 di stamane era ancora presente al suolo uno spesso strato di grandine, è l'area di Vismara – Cattabrighe, con innumerevoli richieste di intervento sia presso il Comando VV.FF. Che presso il Centro Operativo comunale che ha impiegato tutti i mezzi ed il personale disponibile per lo sgombero dei tronchi e rami ostruenti le strade lungo le pendici del San Bartolo.

In via Tanaro il muro di sostegno di un terrapieno di pertinenza di alcune abitazioni è crollato invadendo la strada ed investendo un furgone parcheggiato. I Vigili del Fuoco intervenuti sul posto hanno richiesto l'ausilio dei mezzi meccanici del Centro Operativo che hanno provveduto a sgomberare parzialmente le macerie e riaprire la strada.

Il braccio della gru esistente all'interno del cantiere Palazzetti in loc. Campanara è crollato al suolo, danneggiando il portale stradale di indicazione dei padiglioni fieristici. L'area è stata messa in sicurezza dai Vigili del Fuoco.

Lungo strada dei Cacciatori, in prossimità della Motorizzazione Civile si è aperta una voragine sulla sede stradale comportando provvedimenti alla circolazione stradale.

All'interno del campo di atletica di Via Respighi una grossa acacia si è abbattuta su una tendostruttura sottostando provocandone il crollo.

Le strade sono disseminate di rami e foglie. Crolli di rami ed alberature in Via Pertini, strada panoramica Ardizio (intervenuta la Provincia), Strada Valserpe, Strada fornace Mancini, Panoramica san Bartolo, Strada angelo Custode, Via Corridoni, Strada Acquabona, Candelara, Via San felice, Strada Sotto le Selve, Strada Madonna del Monte, Via Gagarin, Piazzale Carducci, Via Turati, Viale Battisti, Via R.Sanzio, Strada Caprile, Strada Montefeltro, Via Federici, Via Lago di Misurina, Viale XI Febbraio, Largo Bacelli, Strada per Tavullia, Viale Trieste, Via del Campo Sportivo. Fango e detriti su Strada delle Marche, Via Lombroso e numerose altre intersezioni con strade collinari. Vista la gravità della situazione sono intervenute anche squadre di volontari della Protezione Civile Comunale per lo sgombero di detriti e ramaglie. Sono all'opera anche squadre di Marche Multiservizi, Aspes e della Global Service Strade. Non si segnalano danni a persone. Stante il permanere di una situazione di elevata criticità, presso il Centro Operativo sono state allestite squadre per il pomeriggio al fine di continuare le operazioni di ripristino.