Marche, scuole superiori: ritorno in classe al 50% dal 25 gennaio

188

La Regione Marche lavora per la riapertura delle scuole superiori in presenza al 50% a partire da lunedì 25 gennaio.

Lo ha annunciato il presidente Francesco Acquaroli in una conferenza stampa insieme agli assessori Giorgia Latini (Istruzione), Francesco Baldelli (Infrastrutture) e Filippo Saltamartini (Sanità).

Mercoledì l’assessore Latini convocherà un tavolo con le parti interessate: le Marche erano state tra le Regioni a posticipare sino al primo febbraio. Una decisione presa di fronte ai dati di inizio anno, che indicavano una ripresa dei contagi, “mentre anche il Governo ha poi fatto effettivamente ricominciare le lezioni in presenza oggi 18 gennaio”. Ora i dati sono diversi, soprattutto per il calo dei positivi sintomatici. Se l’indice Rt resterà inferiore ad 1 e i numeri dei positivi sintomatici e dei ricoveri non metteranno “in difficoltà gli ospedali”, “potremo restituire normalità e socialità agli studenti”. Annunciati investimenti, anche con risorse europee per dotare le scuole di impianti di ventilazione e strumentazione di sanificazione degli ambienti.
La regione Marche inoltre ha deciso di estendere a studenti, docenti e personale scolastico lo screening con test antigenico rapido gratuito ancora in corso: potranno farlo nelle località dove si eseguono i test, senza prenotazione. (ANSA)