Mister Destro confermato alla guida della Fermana

305

FERMO – Ci sarà ancora Flavio Destro alla guida della Fermana F.C. 2016/2017, con al fianco il vice Rodia.

Ad annunciare la loro permanenza sulla panchina gialloblù, nella conferenza stampa odierna, il neo Presidente Umberto Simoni:” La serietà, l’attaccamento al lavoro e la professionalità del Mister e di tutto il suo staff ci hanno convinto ad una riconferma senza alcun tentennamento, all’unanimità. Sono stati i fatti a dimostrare la bontà del lavoro intrapreso: valori importanti che ci hanno convinto a portare avanti insieme il nostro progetto”.

La parola è dunque passata al tecnico di origini piemontesi, che dopo aver ringraziato il Presidente per il rinnovo della fiducia, ha espresso il suo pensiero: “ L’apprezzamento della Società fa molto piacere: nella prossima stagione dovremmo mettere ancora più impegno e attaccamento alla causa. Mancano ancora una ventina di giorni allo start ufficiale, ma già da ora è bene concentrarsi sul futuro, azzerando il passato e concentrandoci al massimo, con le giuste grinta ed umiltà, sul prossimo campionato, come stanno facendo le altre squadre. Sarà un torneo lungo e difficile: le nostre prerogative sono il lavoro e la dedizione. Nomi non ne ho mai fatti, anche in circostanze molto positive: ho sempre preferito parlare di squadra e di spirito di gruppo. Ovviamente, dato che, specie sotto la mia gestione, i ragazzi hanno risposto molto bene, è nostro interesse confermarne quanti più possibile ed allestire un buon gruppo, nel rispetto delle logiche del mercato. Sulle trattative sarà il D.G. Conti a breve a comunicare l’evolversi della situazione. Il mio desiderio è sempre lo stesso: arrivare alla fine di ogni partita e, indipendentemente dal risultato, ricevere lo stesso tributo che i tifosi ci hanno fatto a Fano, perché questo significa aver dato tutto. La squadra dovrà sempre dare il 100% in ogni gara, meritando l’applauso dei tifosi”.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’allenatore in seconda Rodia: “L’anno scorso abbiamo intrapreso un bel percorso, conclusosi con un pizzico di sfortuna. Ringraziando per la stima, ricominceremo la nuova stagione continuando con la stessa mentalità, ragionando partita dopo partita senza mai mollare”.

Nel finale, spazio alle domande dei cronisti, per rispondere alle quali si sono alternati il Presidente e lo stesso Mister Destro, che hanno colto anche l’occasione per sgombrare un po’ il campo da alcune voci che si sono rincorse negli ultimi giorni. L’inizio del ritiro è stato fissato in linea di massima per il 21 Luglio (la location è in dirittura d’arrivo e sarà presto comunicata), non ci sono richieste di giocatori particolari da soddisfare in base al modulo ( la preferenza più che a uno schema fisso è ad una duttilità tattica che possa consentire anche cambi in corso), Degano e Molinari rientravano entrambi nei piani della Società (libera scelta del primo sposare un altro progetto; con il secondo a breve ci sarà il confronto definitivo), si lavora alacremente per allestire un pacchetto under di rispetto (in questa categoria spesso quelli più preparati fanno la differenza).

La speranza è quella che oltre al main sponsor Vecchiola (ancora una volta caldamente ringraziato) e ad altri imprenditori che vorranno entrare nella famiglia canarina, anche da parte del pubblico e della gente di Fermo si rinsaldi il rapporto con la squadra.

“Speriamo che la gente ci sia vicino e che ci dimostri il suo affetto già a partire dalla prossima campagna abbonamenti: il calcio non ha senso senza i propri tifosi. A casa mia si frequenta il Recchioni da quattro generazioni” ha concluso il Presidente Simoni.

“Nel massimo rispetto dei ruoli, pretenderò da me, dai miei giocatori e dai miei collaboratori ancora di più rispetto all’anno scorso – le ultime parole di Mister Destro – il nostro obiettivo, come ho già detto, sarà offrire al pubblico prestazioni di cui essere soddisfatti. Solo così i risultati in genere arrivano e poi, come sempre, parlare serve a poco e sarà il campo a emettere i suoi verdetti”.