Monte-San Giuseppe a reti bianche, il San Claudio ringrazia e vola in testa

231

TERZA CATEGORIA – Il big match della 24esima giornata del girone H di terza categoria tra Monte&Torre e San Giuseppe finisce a reti bianche

e, a festeggiare al termine dei 90 minuti, è il San Claudio che si porta in testa alla classifica con un punto di vantaggio sui ragazzi di mister Giorgi.

Una sfida corretta, leale, arbitrata pressochè perfettamente dal signor Petrini di Fermo, che di fatto esclude i civitanovesi dalla lotta per il primo posto. Per i padroni di casa, invece, tutto rimandato ai prossimi 180 minuti, 90 dei quali in casa proprio contro la neo capolista all’ultima giornata. Il San Giuseppe scopre di essere vittima del virus intestinale e, dopo Graziani, recuperato ma non al cento per cento, all’ultimo perde bomber Nerla sostituito da Daniele Tantari, neo papà della piccola vittoria.

La prima azione degna di nota è rappresentata da un tiro al limite di Massa che Di Marco blocca centralmente. Al 28esimo ci prova Santori a giro ma trova attento Marziali sulla traiettoria. Al 30esimo piattone dal limite di Grilli, pallone alto.

E qui, in pratica, finisce il primo tempo. Nella ripresa, dopo appena 46 secondi dal rientro in campo, San Giuseppe vicinissimo al gol: sponda di testa al limite di Pesci, gran tiro al volo di Santori che si stampa pieno sulla traversa a portiere battuto. Al 52esimo Matricardi scatta sul filo del fuorigioco, prova in diagonale ma Di Marco blocca. Un minuto dopo gran lancio di Massa per Matricardi che ci prova ancora in diagonale, pallone alto. Al 60esimo rischia grosso Altieri che, già ammonito, stende De Santis: l’arbitro fischia ma non ammonisce, il secondo giallo poteva starci. Al 66esimo laterale dalla sinistra di Torresi, gran rovesciata di Ciccarelli appostato sul secondo palo e pallone che dà l’illusione del gol spegnendosi di poco alto. Al 72esimo Ciccarelli lancia Torresi che si proietta solo davanti a Marziali, chiusura magistrale del neo entrato Battilà che evita anche il fallo da ultimo uomo. Al 77esimo punizione a giro di Ciccarelli dalla trequarti, pallone di poco a lato. Al 74esimo fallo di Gaetani a centrocamapo in ripartenza su Nguyen, manca il secondo giallo al centrocampista civitanovese. Mister Nerla cerca di vincere la gara e sposta Fioretti in attacco, prestando il fianco al contropiede locale che sfiora più volte il gol. Al minuto 87, però, è Fioretti a staccare di testa su punizione di Ciccarelli, pallone di poco a lato. Al 92esimo Nguyen ci prova tutto solo in area, pallone alto. Al 95esimo Romagnoli sbaglia un rinvio favorendo il lancio di Massa per Corradini, diagonale di destro che si spegne a lato.

Arriva così il triplice fischio finale dell’arbitro che sancisce il pari senza reti: il San Giuseppe dice addio ai sogni di gloria, il Monte&Torre rimanda tutto allo scontro diretto e, a conti fatti, gode solo il San Claudio.

MONTE&TORRE – SAN GIUSEPPE 0-0

MONTE E TORRE: Marzali Roberto, Mogliani (Yuri Battilà 72’), Altieri, Costantini, Seghetti, Bartolacci, Grilli (Corradini 78’), Battilà Matteo (Nguyen 61’), Matricardi, Moretti, Massa; All Alessandro Giorgi

A DISP: Danaouvi, Marziali Oscar, Pallotti, Paniccià

SAN GIUSEPPE: Di Marco, Torresi, Romagnoli Matteo, Gaetani (Marziali 74’), Forani, Fioretti, Santori (Zhou 68’), Pesci (Graziani 58’), Romagnoli Stefano (tantari 80’), Ciccarelli, De Santis (Morresi 61’); All Francesco Nerla

A DISP: Spreca, Menichelli

ARBITRO: Simone Petrini (Fermo)

AMMONITI: Matteo Battilà (43’ gioco falloso), Altieri (50’ gioco falloso), Yuri Battilà (72’ gioco falloso), Pesci (33’ gioco falloso), Forani (54’ gioco falloso), Gaetani (58’ gioco falloso), Matteo Romagnoli (84’ gioco falloso)

NOTE: ANGOLI (4-3); RECUPERI (1’ p.t.; 5’ s.t.)

MAN OF THE MATCH: Seghetti (Monte&Torre)