L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 05 luglio 2020

Ordigno bellico a Fano, allarme cessato: la bomba a 2 miglia dalla città

FANO - Allarme cessato a Fano per l'ordigno bellico di 225 chili rinvenuto ieri in Viale Ruggeri.

Questa mattina, all'alba, è stato portato a 2 miglia al largo della città in attesa di una eventuale esplosione. Operazione, dunque, conclusa con successo grazie a una speciale e altamente rischiosa operazione congiunta dell'Esercito e della Marina Militare.

La città di Fano e il relativo territorio sono quindi fuori pericolo e in sicurezza, pertanto il Sindaco di Fano – con ordinanza n.13 del 14 marzo 2018 – ordina la revoca parziale della precedente ordinanza n.12/2018, disponendo che possano essere riaperti sia gli uffici pubblici che gli esercizi privati in modo da limitare al massimo i disagi per i cittadini e le imprese. Si ritiene altresì che, per motivi gestionali e logistici, non sia comunque possibile la riapertura delle scuole in relazione alla tempistica di pubblicazione dell'ordinanza stessa e pertanto si conferma la chiusura per il 14.03.2018 di tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti nel territorio del Comune di Fano. Il Sindaco infine revoca l'evacuazione di tutta la popolazione interessata dalla precedente ordinanza.

La Marina Militare provvederà a delimitare la zona di mare interdetta alla navigazione marittima ed aerea.

"Gli addetti ai lavori - fa sapere il sindaco di Fano Massimo Seri - hanno definito quello che è accaduto ieri a Fano un caso più unico che raro. Evacuare oltre 20mila persone in così poco tempo e continuare a garantire tutti i servizi è possibile solo grazie alla collaborazione di tutti i cittadini e dopo un evento del genere mi sento ancora più orgoglioso della città che amministro e dei miei concittadini".

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.