L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 17 ottobre 2018

Porto San Giorgio, la fontana si illumina di rosa contro il tumore al seno

PORTO SAN GIORGIO - La fontana di viale Don Minzoni si è illuminata ieri sera di color rosa.

Il Comune ha aderito alla campagna “Nastro rosa” dell’Associazione Italiana per la ricerca sul cancro (Airc), promossa congiuntamente anche dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt) e dall’Associazione nazionale comuni italiani (Anci). L’iniziativa è riconosciuta in tutto il mondo e associata alla campagna internazionale “Breast Cancer Awareness Month”, grazie alla quale il mese di ottobre è diventato simbolo per eccellenza della lotta contro il cancro al seno. Secondo i dati dell’Airc, ogni giorno 135 donne in Italia scoprono di avere un tumore al seno e iniziano un percorso di cura e di coraggio. Grazie ai progressi della ricerca, la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è aumentata all’87% ed è migliorata la qualità di vita di molte donne. Airc, da oltre 50 anni il principale polo privato di finanziamento della ricerca oncologica italiana, ha fatto della lotta al tumore al seno una delle battaglie più importanti, destinando solo negli ultimi 5 anni oltre 50 milioni di euro alla ricerca in questo ambito. I ricercatori lavorano quotidianamente per trovare risposte anche per le donne che affrontano le forme più gravi di questa neoplasia e che non rispondono alle cure oggi disponibili. Per questo Airc ha scelto come simbolo della Campagna un nastro rosa incompleto a rappresentare il suo impegno per una sfida più grande: puntare al 100% di sopravvivenza al tumore al seno.

Commenti:

Ultimi articoli

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.