L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 22 novembre 2019

Cade in una buca e chiede risarcimento record da 357 mila euro

PORTO SANT'ELPIDIO - Cade a causa di una buca lungo la strada e chiede un risarcimento da record

: 357.000 euro. Succede a Porto Sant’Elpidio, dove il comune dovrà difendersi in tribunale per la causa intentata da una donna, rimasta vittima di un rovinoso incidente mentre percorreva via IV novembre, una strada parallela alla Statale 16, in pieno centro città.

L’episodio risale all’estate del 2011 e secondo la denuncia presentata dai legali della donna, la caduta sarebbe occorsa “a causa di una insidiosa buca presente sul manto stradale non visibile, né evitabile in quanto non segnalata, provocando gravi lesioni”.

Il comune all’epoca dei fatti era coperto dalla compagnia assicurativa Ariscom, che ha affidato la causa all’avvocato Fabrizio Emiliani. A marzo l’udienza al tribunale civile di Fermo. Negli ultimi mesi la giunta di Porto Sant’Elpidio si è dovuta costituire più volte per opporsi alle richieste di risarcimento di pedoni, ciclisti o automobilisti incorsi in buche ed avvallamenti dell’asfalto o dei marciapiedi.

E’ la prima volta, però, che la causa supera i 100.000 euro di valore.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.