L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 16 dicembre 2019

Sigilli alla discoteca Harmonized, parla il titolare Marco Contigiani

Marco Contigiani

PORTO SANT'ELPIDIO - Gestori e legali dell'Harmonized tentano di ottenere il dissequestro. L'avvocato della discoteca in via Mar Egeo, alla zona industriale nord di Porto Sant'Elpidio, ha presentato istanza per rimuovere i sigilli apposti venerdì mattina, che hanno interdetto ogni attività all'interno del locale, dopo la violazione dei limiti acustici riscontrata lo scorso 8 novembre (leggi articolo). In settimana, forse già domani, sarà effettuata una verifica del locale, per controllare se siano stati completati gli interventi di insonorizzazione necessari per limitare le emissioni fuori dallo stabile. Qualora l'esito sia positivo, potrebbe arrivare il via libera alla riapertura.

E' la speranza del titolare Marco Contigiani, che dopo la chiusura forzata fa la conta dei danni. “Ci auguriamo di ottenere al più presto il dissequestro del locale per poter riprendere regolarmente l'attività. Dopo i rilevamenti Arpam dell'8 novembre scorso, in cui è stato registrato uno sforamento di 4 decibel, siamo corsi subito ai ripari ed abbiamo investito circa 15.000 euro per l'insonorizzazione della struttura, un intervento di cui abbiamo messo a conoscenza anche il sindaco Nazareno Franchellucci. Quello che ci sorprende è che sia arrivata la chiusura senza prima controllare se avevamo effettuato i lavori per la riduzione dell'impatto acustico. Abbiamo aperto solo da poco più di un mese, con alcuni dei residenti in zona ho avuto modo di parlare e di spiegare che stavamo effettuando gli interventi per ridurre i rumori all'esterno. Lo scorso weekend abbiamo registrato perdite notevoli, sabato era in programma una festa privata, domenica doveva arrivare un noto dj e contavamo di registrare incassi per circa 20.000 euro. L'Harmonized propone un genere di musica particolare ed abbiamo una programmazione artistica già fissata da qui ai prossimi mesi. Speriamo di poter riaprire presto, per tutta la nostra clientela e per le persone che lavorano con noi”.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.