Primo caso di variante sudafricana nelle Marche: positiva una donna tornata dalla Svezia

167

Un caso di variante sudafricana a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). E’ in quarantena nella sua abitazione, ed è sostanzialmente in buone condizioni, la donna risultata positiva al SarsCov2 variante sudafricana.

La ragazza era rientrata dalla Svezia dove lavora: prima di partire si era sottoposta a un tampone risultato negativo ma arrivata in Italia, avvertendo qualche sintomo, aveva contattato il medico di famiglia che le ha fatto fare un tampone bis.

L’intuizione della Area Vasta 5 di Ascoli Piceno è stata far processare quel tampone anche alla servizio di Virologia di Ancona: è emerso che si trattava di Covid nella variante sudafricana. Anche i familiari della donna sono ora in isolamento domiciliare a scopo precauzionale: nessuno dei loro manifesta sintomi particolarmente allarmanti.