Programmazione e rinnovamento, la sfida e il sogno del nuovo Real Citanò

69

Programmazione, rinnovamento e nuove ambizioni.

Sta nascendo in questi giorni, dopo cinque anni di presidenza Fornari, il nuovo Real Citanò. L’ex numero uno, che resterà come semplice calciatore, sta formalizzando il passaggio di consegne con la nuova proprietà capeggiata da Marco Galli, ex calciatore del Casette D’Ete e dello stesso Real Citanò. Galli, decennale esperienza associativa in qualità di Coordinatore generale del CSLA (Centro Soccorso del litorale adriatico), iscritta negli albi regionali e nazionali di Protezione civile, è alla prima chiamata nel mondo del calcio dirigenziale e si avvarrà di fidati e validi collaboratori che hanno come obiettivo primario quello di rilanciare le sorti e il brand della società.

“Siamo partiti quasi per caso e, quando Fornari ha manifestato la sua intenzione di lasciare la presidenza per impegni lavorativi, si è creata quest’opportunità che ho colto al volo – dice il nuovo presidente Marco Galli – . Sono legato a questa società, che ho visto nascere e crescere e faremo di tutto per ridare lustro al sodalizio dopo anni di delusione calcistica legati ai pochi risultati sul campo. Il mio pensiero va comunque all’ex presidente Fornari che ha profuso impegno e passione per tutti questi anni, vincendo anche per tre stagioni consecutive il premio fair play. La nostra società dovrà basarsi sul rispetto per gli altri, la correttezza sportiva e la rettitudine morale. Vogliamo diventare un modello da seguire, ripartendo da zero. La storia del San Giuseppe, che in tre anni è passato dal pericolo chiusura ad essere una delle società più solide e organizzate del panorama calcistico civitanovese, insegna che si può fare buon calcio anche a questi livelli. Abbiamo già in mente alcune iniziative che a breve ufficializzeremo, sintomo che il nuovo Real Citanò allargherà la sua sfera di attività anche fuori dal semplice campo di gioco. Per quanto riguarda la squadra stiamo già lavorando per allestire una formazione competitiva, ma non vogliamo cadere nel solito giochetto dell’obiettivo minimo, quasi a fare a gara a chi la spara più grossa. Vogliamo prima di tutto divertirci e poi, se si creeranno le giuste sinergie, giocarcela contro tutti mettendoci il massimo impegno. Confermeremo parte della rosa della passata stagione, inserendo qualche rinforzo che non possiamo ancora nominare con i crismi dell’ufficialità. I tesseramenti aprono ufficialmente il prossimo primo di luglio e, fino al 30 giugno, i calciatori sono ancora tutti legati alla propria società. E’ indubbio che abbiamo avviato già dei contatti, le squadre si costruiscono per tempo e non vogliamo farci trovare impreparati”.

L’allenatore del Real Citanò targato 2014-2015 sarà Massimiliano Marinelli, già alla guida dei civitanovesi nella stagione 2010-2011.

Questo il nuovo organigramma societario che affronterà a livello dirigenziale la prossima stagione

Presidente: Marco Galli

Vice Presidente: Alfredo Piccaluga

Segretario: Roberto Del Zozzo

Direttore Sportivo: Emanuele Trementozzi

Dirigenti responsabili: Davide Trementozzi, Matteo Trementozzi, Sandro Mazzalupi