Doppietta di Miani…e la Recanatese esulta Battuto il San Nicolo’

202

RECANATESE – Vittoria importante per la Recanatese contro il San Nicolò che grazie ai tre punti conquistati oggi raggiunge la Fermana battuta ad Isernia e vede assottigliarsi ad un solo punto la quota salvezza.

Mister Mecomonaco deve rinunciare, oltre a Lacheheb e D’angelo anche a capitan Patrizi che a causa della febbre non può far parte della contesa. Assente sugli spalti del Nicola Tubaldi anche il tifo organizzato giallorosso, che per protesta contro la società e l’Amministrazione Comunale ha deciso di disertare le tribune dello stadio leopardiano. Il successo della Recanatese assume ancora più rilevanza se si pensa che la formazione di Mecomonaco è stata costretta a giocare praticamente tutto il secondo tempo in dieci uomini a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Rapaccini. I giallorossi in inferiorità numerica hanno avuto la forza ed il carattere di saper soffrire fino all’ultimo secondo del quarto minuto di recupero portando a casa un risultato prezioso. Merito al San Nicolò, in assoluto la migliore formazione vista al Tubaldi in questa stagione.

La Recanatese passa in vantaggio al 28': Agostinelli dalla destra calibra un cross perfetto per la testa di Miani che da due passi batte Calore. Subito dopo la ripresa, rigore per i giallorossi: splendida azione di Mariani che entra in area e viene atterrato da Petronio. Dal dischetto Miani calcia in maniera precisa e sigla il 2-0. Pocon dopo la metà del secondo tempo è il San Nicolò che accorcia le distanze con Rapino su colpo di testa. La partita finesce così e la recanatese esulta.

RECANATESE – SAN NICOLÒ 2-1

RECANATESE: Verdicchio, Rapaccini, Shongo, Falco, Cianni, Posillipo, Gallo, Mariani (33’st Nonni), Miani (43’st Latini), Garcia, Agostinelli (16’st Brugiapaglia). Allenatore: Mecomonaco

SAN NICOLO': Calore, Brighi, Pretara, Micolucci (29’st Lazzarini), Rapino, Petronio, Margarita, Donatangelo, Casolla(6’st Forgione), Merlonghi, Massetti(6’st D’Egidio). Allenatore: Epifani

ARBITRO E ASSISTENTI: Fusco (Brindisi); Pedarra (Foggia), Pappagallo (Molfetta)

MARCATORI: 28′ Miani, 2’st rig. Miani, 28’st Rapino

AMMONIZIONI: Cianni, Rapaccini, Posillipo, Casolla, Verdicchio, Pretara, Gallo Espulsioni:Rapaccini

CORNER:3-3

MINUTI DI RECUPERO: 2’p.t., 4’s.t.