L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 21 luglio 2019

Maltempo.Riunione nella sala operativa regionale. Il punto della situazione

Diminuiscono le richieste ai Vigili del Fuoco che, dall'inizio dell'emergenza, hanno operato 800 interventi tecnici. Le sezioni operative venute da fuori regioni stanno rientrando nelle sedi di competenza. Il Corpo Forestale e` impegnato nel monitoraggio idrogeologico delle aree interne e lungo gli alvei fluviali. Diverse sono le segnalazioni pervenute per piccole frane e smottamenti in quota. E` quanto emerso questa mattina nel corso della prevista riunione convocata dalla Protezione civile regionale presso la Sala operativa unificata per fare il punto sulla situazione determinata dal maltempo nelle Marche. Erano presenti i rappresentanti dei Vigili del Fuoco, Corpo Forestale, Polizia stradale, Ferrovie, Enel, Autorita` di bacino, Regione. Le relazioni effettuate hanno evidenziato che entro la giornata di oggi l'Enel dovrebbe definitivamente risolvere la maggior parte dei problemi, per lo piu` nell'Ascolano e nel Maceratese (negli altri territori non si segnalano disagi particolari) per gli allacci elettrici che interessano, principalmente, derivazioni degli snodi principali. Le avverse condizioni atmosferiche (caratterizzate anche da banchi di nebbia) rendono invece difficile individuare i danni alla rete in alcune aree in quota delle province di Ascoli Piceno e Macerata, nonostante l'intervento degli elicotteri. Si tratta comunque di zone con molte 'seconde case' per cui i reali disagi non sono valutabili. Si annunciano pesanti, all'opposto, i danni ai collegamenti ferroviari, interessati da una decina di smottamenti, che hanno causato problemi alle infrastrutture e ai quali andranno aggiunti anche i costi dei disservizi. Il personale di Rfi sta monitorando continuamente la rete, per prevenire ulteriori disagi. E` continuo, in tutta la regione, il monitoraggio delle frane e degli smottamenti nelle aree interne. Nel corso della riunione presso la Sala operativa sono stati analizzati anche gli scenari meteo. Nella nottata tra venerdi` 4 e sabato 5 marzo sono attese piogge di bassa intensita` nell'area a sud delle Marche, con maggiore probabilita` nell'Ascolano. Sabato e domenica sono previsti miglioramenti. Le previsioni della settimana prossima sono condizionate dall'evoluzione della 'sacca fredda' presente nel Nord Europa, che potrebbe dirigersi verso l'Adriatico..

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.