L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 23 ottobre 2019

Maltempo: in arrivo rimborsi Enel per stacchi luce febbraio

In merito ai disservizi sulla rete elettrica connessi alle nevicate di febbraio, come gia' preannunciato da Enel, stanno arrivando i rimborsi previsti dalla delibera 198/11 dell'Autorita' per l'Energia Elettrica e il Gas nel caso di interruzioni della fornitura di particolare durata. Si tratta di un importo complessivo di 70 milioni di euro. I rimborsi, la cui entita' dipende dalla durata della disalimentazione, variano da 30 a 300 euro, per le utenze domestiche, da 150 a 1.000 euro, per le piccole utenze non domestiche (negozi, laboratori fino a 100 kW di potenza), mentre per le utenze industriali dipendono anche dalla potenza contrattuale e possono arrivare fino a 6.000 euro. Beneficeranno del rimborso tutti gli utenti serviti da una linea elettrica interessata da una interruzione di almeno 8 ore nei comuni con piu' di 50.000 abitanti, 12 ore nei comuni tra 50.000 e 5.000 abitanti e piu' di 16 ore nei comuni piu' piccoli. I rimborsi verranno accreditati automaticamente in bolletta, dalle rispettive societa' di vendita, senza la necessita' di alcuna richiesta. Le societa' di vendita Enel (Enel Servizio Elettrico per il mercato di maggior tutela ed Enel Energia per il mercato libero) hanno gia' emesso nei giorni scorsi il 90% delle fatture con gli indennizzi e completeranno l'operazione entro le prossime settimane

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.