L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

sabato, 20 luglio 2019

Marche Endurance Lifestyle. I cavalli dello Sceicco arrivano in areo

Marche Endurance Lifestyle, durante questi giorni di ideale conto alla rovescia, oltre che "evento contenitore di eventi" si annuncia come un appuntamento ricco di spunti d'interesse particolari e curiosi. Come la decisione, presa dai manager della logistica che gestiscono i cavalli di proprietà di Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum e confermata questa mattina, di trasferire i propri "atleti a quattro zampe" nelle Marche direttamente in aereo. I 20 cavalli in sella ai quali i cavalieri emiratini e lo stesso Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vice presidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai, gareggeranno nella Conero Endurance Cup di sabato 16 giugno, arriveranno all'aeroporto di Ancona-Falconara con due cargo appositamente allestiti per questo genere di trasporti speciali. Per lo scalo marchigiano si tratta di un vero e proprio "evento", visto che all'arrivo degli aerei verrà predisposta tutta una serie di appositi servizi per il trasferimento degli animali fino alle scuderie di Marcelli di Numana. .

La manifestazione, che renderà il cavallo trait d’union tra affari, lifestyle, relazioni internazionali e sport, si svolgerà dal 14 al 17 giugno nelle Marche. L’evento, che ruoterà attorno al cavallo e all’endurance, la maratona a cavallo considerata lo “sport degli sceicchi”, diverrà un’importante occasione per rafforzare le relazioni fra Emirati Arabi Uniti e Italia e gettare le basi per sinergie di ordine economico.

Una parte consistente del programma, infatti, sarà dedicata all’economia anche grazie al coinvolgimento diretto del Ministro dell’Economia degli Emirati Arabi Uniti Sultan Bin Saeed Al Mansouri che sarà seguito per l'occasione da una delegazione composta fra gli altri dal vice chairman della Camera di Commercio di Dubai He Hisham Abdullah Al Shirawi, dal CEO di Khalifa Fund He Abdullah al Darmaki, da Ahmad Al Matrooshi Managing director di Emaar (la società immobiliare di Dubai che ha costruito Burj Khalifa attualmente il grattacielo più alto del mondo) e dal sottosegretario all'Economia Mohammed Ahmed bin Abdul Aziz Al Shehhi.

“Il Forum economico bilaterale e gli incontri tra imprenditori emiratini e italiani – dice il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca – rappresentano un’occasione straordinaria, per il nostro sistema produttivo, di avviare nuovi contatti o rafforzare partnership a livello internazionale. Gli Emirati Arabi Uniti sono uno dei Paesi al mondo oggi maggiormente in crescita: per noi possono rappresentare un partner di grande significato in questa fase di recessione per l’economia italiana ed Europea. Essere riusciti ad avere Marche Endurance Lifestyle nelle Marche è molto importante perché l’evento, con le sue ricadute economiche, turistiche e di visibilità, è ricco di opportunità. La comunità marchigiana è in fermento e pronta ad offrire la migliore accoglienza ai prestigiosi ospiti che arriveranno nelle Marche”.

Nelle giornate del 14 e 15 giugno, oltre 50 imprenditori emiratini saranno nella regione per conoscere i settori della moda, del calzaturiero, dell'agroalimentare, delle energie rinnovabili, dell'arredamento e dell'industria meccanica leggera. Quest’ultimo settore, in particolare, sta suscitando interesse perché la nuova ambizione degli Emirati Arabi Uniti è affiancare all’importante ruolo di piattaforma logistica, una forte attività produttiva. Il programma economico si aprirà il 14 con la visita ai distretti produttivi delle Marche, per proseguire venerdì con gli incontri business to business, che inizieranno alle 10.00 al Fortino Napoleonico di Portonovo. Alle 17.00, invece, si terrà il Forum Economico Bilaterale dal titolo “Un futuro possibile tra Italia e Emirati Arabi Uniti. Testimonianze, idee, esperienze e personaggi per vincere la sfida dello sviluppo”, presso l’Auditorium IGuzzini di Recanati. In questa occasione i massimi esponenti politici di Italia ed Emirati Arabi Uniti si confronteranno sulle opportunità di scambio tra i due paesi. In pieno periodo di recessione economica questo evento rappresenterà, quindi, una buona opportunità per il nostro paese. Complessivamente a rappresentare gli Emirati Arabi Uniti nelle Marche saranno circa 200 esponenti tra imprenditori ed atleti. Questi ultimi si confronteranno nella gara di endurance, che si terrà sabato 16 giugno su un percorso di ben 160 chilometri, che vedrà anche gli emiri vestirsi all’occidentale e gareggiare al fianco dei semplici appassionati. Suddivisa in quattro categorie, la competizione vedrà la partecipazione di circa 120 cavalli. L’evento si preannuncia dunque un’interessante opportunità per la nostra economia. Nel 2011 gli Emirati Arabi Uniti (EAU) hanno registrato una crescita del PIL del 3.3%, (fonte FMI) grazie agli elevati proventi petroliferi e all'espansione dell’economia non petrolifera, e le previsioni permangono positive anche per il 2012 (+3,8% PIL). Stando ai dati pubblicati dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), nel 2011 le esportazioni italiane verso gli E.A.U. hanno registrato un aumento del 28,5% rispetto allo stesso periodo del 2010, passando da 3.685 milioni di euro nel 2010 a 4.736 milioni nel 2011 e confermando la ripresa di una crescita positiva che era stata interrotta dalla crisi economica globale del 2008. In forte espansione è il settore Chimica (+62%), ma si segnala la ripresa anche del settore Mobili, che torna a crescere (+9,2%), Metalli (+35,4%), Abbigliamento e tessuti (+16,2%) e Alimentare (+10%) che si conferma un settore in costante ascesa. Più che incoraggianti i risultati anche per le Marche: nel 2011 le esportazioni della regione verso gli EAU sono cresciute del 30% per un totale di 115.765.547 euro. In particolare il settore Agroalimentare registra una crescita del 527% (19.762.184 euro); il Tessile -abbigliamento aumenta del 50% (5.061.436), le Calzature - pelletterie del 24% (24.841.610 euro), l’Edilizia - materiali da costruzione del 47% (1.713.502 euro), la Meccanica del 26% (9.009.332 euro). .

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.