L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 21 ottobre 2019

E' morto Nazzareno Re, presidente Anpi Marche

Nazzareno ReE' morto all'ospedale Torrette di Ancona, a causa di una brutta malattia, Nazareno Re, 65 anni, presidente Anpi Marche. Originario di Macerata, Re era insegnante di materie scientifiche. In molti lo ricordano. Gruppo Consiliare del Partito Democratico: "Il mondo politico marchigiano ha perso una figura di notevole spessore culturale, che con rara sensibilità riuscì a mescolare una vasta e consapevole cultura con una forte sensibilità civile ed una straordinaria ironia'. Mirco Ricci, Presidente del Gruppo consiliare regionale del Partito Democratico, esprime anche a nome del Gruppo Pd il suo cordoglio per la morte di Nazareno Re, personaggio di rilievo che ha svolto ruoli importanti anche al fianco dell'ex Presidente della Giunta regionale Vito D'Ambrosio. 'Esponente di quella sinistra di confine formatasi non a caso nel maceratese, nella seconda metà degli anni '60, Nazareno consolidò la sua passione politica dapprima nei gruppi del Manifesto, poi nell'Arci, oltre che nella gestione delle attività culturali della Regione Marche dall'interno del Gabinetto del Presidente Vito D'Ambrosio. Di recente era stato meritatamente nominato responsabile regionale dell'Anpi, un'Associazione di ex Partigiani che oggi riunisce anche e soprattutto giovani che credono nelle istituzioni democratiche. In questo ruolo ha saputo riassumere gli aspetti migliori dell'attività di una intera esistenza dando vita a un indimenticato raduno nazionale delle Associazioni marchigiane Anpi svoltosi al lazzaretto di Ancona pochi anni fa. Anche a nome del Gruppo del Pd esprimo tutta la nostra vicinanza alla figlia e alla moglie, stringendoci a loro nel dolore per la prematura scomparsa di un uomo che sentivamo ancora fortemente necessario per la nostra Regione', conclude Mirco Ricci.

 

CASAGRANDE, PROVINCIA DI ANCONA "Con la prematura scomparsa di Nazareno Re non perdiamo solo un uomo di grande spessore culturale e uno strenuo difensore dei valori antifascisti, ma soprattutto un compagno di viaggio con cui abbiamo attraversato anni di impegno politico, istituzionale e civile. Nessuna parola, di ricordo o di rimpianto, riuscirà a colmare il vuoto e lenire il dolore. Resta però il suo esempio, l'esempio di una vita dedicata alla democrazia, alla pace, alla cooperazione tra i popoli e alla trasmissione dei valori della Resistenza alle nuove generazioni. Un esempio a cui guardare per continuarne l'opera e onorarne la memoria". Così il commissario straordinario della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande ricorda il presidente regionale dell'Anpi Marche Nazareno Re, scomparso sabato scorso all'età di 65 anni.

UN VIDEO DI NAZZARENO RE

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.