L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 19 luglio 2019

Aprire una S.r.l con un euro. Ora si può fare

Dal 29 agosto è possibile costituire una società semplificata a responsabilità limitata versando un solo euro di capitale. Grazie a questo provvedimento, per i giovani fino a 35 anni, l’atto costitutivo e l’iscrizione nel registro delle imprese sono esenti da diritti di bollo e di segreteria; inoltre non sono dovuti gli onorari notarili. Governo e Parlamento hanno approvato l’idea di un giovane programmatore italo-americano, David Welton, selezionata da ItaliaCamp e “adottata” dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Per gli over 35, invece, è prevista la possibilità di costituire la società a responsabilità limitata a capitale ridotto ma soggetta alle normali spese notarili. Prima di questa riforma, un giovane imprenditore intenzionato ad aprire una società – anche in settori economici nei quali non c’è necessità di particolari capitali di partenza – doveva versare 10.000 euro di capitale minimo ed era soggetto a ulteriori spese supplementari stimabili in almeno 2.000 euro. Non tutti gli ostacoli sono superati, ma l’iniziativa appena approvata permetterà di sostenere i giovani intenzionati ad entrare nel mondo delle imprese in modo rapido ed efficace.

PER SAPERNE DI PIU'

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.