L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 18 ottobre 2019

Assistenza domiciliare disabili gravi: 2 ML e mezzo a disposizione per le loro famiglie

La Giunta regionale ha stabilito i criteri e definito le risorse per il 2011 per l'assistenza domiciliare indiretta a disabili in situazione di particolare gravita`. A disposizione 2.532.000 euro da assegnare a persone con ridotta autonomia a causa di minorazione singola o plurima. Una condizione che rende necessario un intervento assistenziale permanente e continuativo. L'assistenza e` svolta da un familiare, convivente o non con il disabile, oppure da un operatore esterno individuato dal disabile stesso o dalla famiglia. 'Un altro intervento ' spiega l'assessore regionale ai Servizi sociali, Luca Marconi ' attraverso cui la Regione, nonostante i pesanti tagli al settore da parte del Governo nazionale, intende continuare a sostenere le persone con disabilita` e le loro famiglie, senza arretrare sulla quantita` e sul livello dei servizi offerti'. 'La famiglia ' continua Marconi ' deve diventare l'elemento centrale attraverso cui costruire una rete di interventi socio-sanitari'. Avranno diritto ai contributi coloro che abbiano riconosciuta la propria disabilita` da parte di un'apposita Commissione sanitaria provinciale. Una volta in possesso dell'attestazione di particolare gravita`, il disabile o la sua famiglia prendono contatti con i servizi sociali del Comune di residenza e richiedono l'ammissione al contributo regionale. Il Comune valuta l'istanza e attribuisce un punteggio in base al quale viene stabilito un monte ore massimo settimanale da ammettere al contributo..

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.