L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 17 luglio 2019

Primarie Pd, Pierluigi Bersani nelle Marche

La campagna per le primarie del centrosinistra del segretario nazionale del Partito Democratico Pier Luigi Bersani farà tappa nelle Marche. A darne notizia, il segretario regionale Palmiro Ucchielli, che annuncia la data della visita del candidato a premier fissata per il 16 novembre. Un viaggio nei luoghi simbolo di questa regione perché, come dichiara lo stesso Bersani, “ il filo conduttore di questo viaggio è il Paese reale, quello delle strade e delle tante piazze italiane; quello dei giovani ricercatori che lavorano per lo sviluppo, la ricerca, l'innovazione; quello dei luoghi di lavoro, delle fabbriche, delle imprese dove si fa sempre più fatica a resistere. Se si vede la realtà con gli occhi dei più deboli poi non si può che cercare di migliorarla, per tutti. A noi questo interessa". A breve sarà diffuso il programma della giornata.

 

Intanto, all’Hotel Grassetti di Corridonia si è riunita la prima Assemblea Provinciale dei sostenitori alla candidatura di Pierluigi Bersani a candidato Premier del Centro Sinistra al Governo dell’Italia, l’incontro moderato dal Segretario Provinciale del PD Roberto Broccolo ha visto la gradita presenza dell’Onorevole Oriano Giovannelli responsabile nazionale del Partito Democratico “riforma e innovazione nelle pubbliche amministrazioni”. L’incontro - si legge in una nota - , molto partecipato da numerosi esponenti non solo del Partito Democratico , è stato un occasione per affrontare la futura sfida alle primarie che si terranno il 25 di Novembre, si sono affrontati principalmente argomenti di tipo organizzativo ma non sono mancati i contenuti che portano alla scelta di appoggiare una candidatura così prestigiosa e utile per il futuro governo del paese. Con la serata di ieri sera parte la campagna elettorale nella nostra provincia per Bersani premier . Roberto Broccolo, Massimo Montesi, Sara Giannini, Daniele Salvi, Francesco Comi, Mario Cavallaro, Barbara Temperilli, Roberta Pennacchioni, Ezio Manzi, Cataldo Modesti, Roberto Paoloni, Paolo Cartechini, Sergio Paolucci, Giulio Silenzi, Paolo Battaglioni, Cristiano Saletti, Mario Antinori, Daniele Maria Angelini, sono solo alcuni dei tanti volti noti e meno noti della politica maceratese, presenti ieri sera e che si sono impegnati pubblicamente per rendere attivo il comitato a sostegno di Pierluigi Bersani. Le conclusioni dell’On. Giovannelli hanno evidenziato come queste siano le primarie che ci porteranno alle “secondarie” ovvero alle future elezioni politiche che dovranno essere un momento di riscatto per la politica italiana in modo particolare dell’unione tra progressisti e moderati che deve così riappropriarsi di quel ruolo che le compete per far definitivamente uscire questo paese da una crisi sociale e etica ma soprattutto economica in cui versa. “La scelta di Bersani di modificare lo statuto per permettere ad altri candidati di concorrere non è solo una scelta generosa ma giusta che può far solo bene vista l’importanza della sfida che abbiamo da qui in avanti, le sfide che abbiamo davanti sono difficilissime e Bersani e il Pd hanno consapevolezza che esse andranno affrontate insieme ai cittadini e al popolo del centrosinistra ” Giovannelli ha voluto porre l’accento come il vero nemico del centro sinistra e della politica in generale ma soprattutto del paese sia il populismo che ci ha portato certamente alla deriva negli ultimi diciotto anni grazie al modello berlusconiano di concepire la politica e la gestione personalistica del potere, un modello che non deve più esistere. Guai pertanto pensare ad un modello di centro-sinistra che si basi su politiche populiste e demagogiche!

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.