L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 20 ottobre 2019

Per battere la crisi le Marche volano nella Provincia dello Shandong

“La via maestra per uscire dall’attuale crisi economica è quella di favorire le collaborazioni strumentali tra imprese e istituzioni”. Così il Governatore della Regione Marche Gian Mario Spacca, alla guida della delegazione marchigiana in Cina, è intervenuto al Forum Internazionale per la futura cooperazione economica tra Shandong e Marche, svoltosi a Jinan il 6 novembre scorso. La missione, promossa dalla Regione Marche in collaborazione con il Sistema Camerale regionale, ha visto protagonista una delle province più ricche della Cina, che vanta uno spiccato sviluppo nei settori delle nuove energie, macchinari, industria della cantieristica, elettrodomestici. L’iniziativa è stata apprezzata dalle più alte istituzioni della provincia cinese di Shandong che, dimostrando un forte spirito di amicizia e di collaborazione nei confronti dei rappresentanti marchigiani, hanno accettato l’invito del Presidente Spacca a visitare le Marche nel 2013.

Una missione che ha avuto, come punto fondamentale, la creazione di nuove strategie d’internazionalizzazione per offrire opportunità alle imprese dell’eccellenza Made in Marche e allo stesso tempo per far conoscere alla Cina le qualità di un territorio unico dal punto di vista paesaggistico ed ambientale. Durante il Forum è stato sottoscritto un accordo di cooperazione tra il Presidente della CCPIT (China Council for the Promotion of International Trade), Signora Xu Qing ed il Presidente Graziano Di Battista, neoeletto Responsabile della Sezione per l’Internazionalizzazione di Unioncamere Marche nonché presidente della Camera di Commercio di Fermo. Obiettivo: rafforzare la collaborazione commerciale ed economica tra le due regioni, con scambi di informazioni sulle proposte commerciali, fiere ed altri importanti eventi che si terranno nei rispettivi territori.

“Una firma che racchiude anni e anni di lavoro da parte delle istituzioni e dei nostri imprenditori – spiega il presidente Graziano Di Battista - Sono stati questi ultimi, in tempi ancora non sospetti, a prendere la valigia in mano ed iniziare a tessere, con la discrezione e la professionalità che li contraddistingue, i primi importanti legami con questa realtà. Un paese, la Cina, che prima veniva visto come ‘concorrente sleale’ ma che oggi rappresenta un amico e una grande opportunità nel processo fondamentale d’internazionalizzazione. Imprenditori che hanno dimostrato quanto la nostra regione possa offrire, in termini di qualità, tecnologia, moda, lusso ed ovviamente un’enogastronomia unica al mondo. Questa firma vuole essere un ulteriore passo avanti. Grazie agli incontri be to be, è emersa in modo chiaro la volontà di portare avanti relazioni di collaborazione costanti e durature, questo sarà possibile attraverso collegamenti telematici e le nuove tecnologie di comunicazione ”.

Alla firma dell’accordo erano presenti rappresentanti istituzionali delle Camere di Commercio di Pesaro con il Vice Presidente Amerigo Varotti, di Macerata con il Presidente dell’ Azienda Speciale EX.IT Luca Bartoli, di Ancona con il Consigliere dell’Azienda Speciale Marchet Luciano Brandoni. Insieme sono state concordate iniziative che il Sistema Camerale Marche porterà avanti a partire dal prossimo anno. Importanti saranno i contatti presi in occasione di eventi internazionali con imprese ed istituzioni del paese ospitante, al fine di dare continuità alle relazioni già instaurate e ai rapporti diretti con le aziende. Il tutto con la creazione di una mailing list divisa per Paese e settore merceologico, con gli indirizzi email dei vari contatti; la rubrica verrà ampliata dopo ogni iniziativa realizzata all’estero, ed utilizzata ogniqualvolta ci si reca nel paese interessato al fine di informare della presenza camerale e di tenere sempre vivi i rapporti già avviati .

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.