L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 16 ottobre 2019

Fifteen e la Fondazione Jamie Oliver alla scoperta della cucina delle Marche

Dal 6 all'8 aprile un numeroso gruppo di chef della catena inglese di ristoranti Fifteen, composto da 9 docenti e 15 allievi, sarà in visita nelle Marche, a cavallo tra le province di Macerata e Ancona. Il tour, organizzato da Marche's, ha lo scopo di far entrare in contatto gli allievi del celebre chef Jamie Oliver con le produzioni e la cucina della nostra regione. Il tour è stato presentato ufficialmente a Londra la scorsa settimana, presso Fifteen, da parte di Gianluca Giorgi di Marche's che così descrive l'entusiasmo di questi giovani: “Per alcuni di loro si tratta del primo viaggio in Italia e sono molto curiosi di scoprire da vicino la nostra cucina, che è tanto importante per i loro maestri”. Il tour del 6-8 aprile è il primo importante frutto di un lavoro avviato da tempo con lo staff di Jamie Oliver ed in particolare con lo chef Gennaro Contaldo, volto della BBC, che ha sposato i prodotti marchigiani di qualità, come testimonia la sua presenza presso lo stand di Marche's alla fiera Fine Food dello scorso settembre. L'itinerario prevede una visita di Cingoli, con l'accoglienza degli ospiti alla presenza dell'Assessore Regionale all'Agricoltura Paolo Petrini, presso il ristorante Maiale Volante, dove avverrà la prima dimostrazione di cucina italiana. Seguiranno una visita al mulino ad acqua Bravi e al ristorante Lo Smeraldo, prima del laboratorio che si terrà presso l'Istituto Alberghiero “G. Varnelli”. Il secondo giorno sarà la volta del Caseifico Piandelmedico di Jesi e del Consorzio del Salame di Fabriano, dove si terrà il pranzo presso l'Hotel Gentile. Nel pomeriggio, dopo la visita alle grotte di Frasassi, si arriverà a Senigallia per una ulteriore dimostrazione presso l'Istituto Alberghiero “A. Panzini”. Venerdì mattina, terzo e ultimo giorno della visita, è previsto un incontro di buon mattino con i pescatori di Senigallia e lo chef Mauro Uliassi, la visita al Monte Conero e alla cantina Moroder, prima del volo che li riporterà a Londra. Questa iniziativa fa parte di una serie di azioni che Marche's sta pianificando e mettendo in opera per proporre sul mercato inglese i prodotti e il territorio regionale, sia con le catene di ristorazione di Jamie Oliver che con altri operatori dell'enogastronomia a Londra. Jamie Oliver è un giovane cuoco inglese e personaggio televisivo impegnato nel portare nel mondo anglosassone la cultura della cucina italiana e mediterranea. Il suo programma Food Revolution fa parte della campagna contro l'obesità lanciata da Michelle Obama. Il progetto Fifteen è stato sviluppato da Jamie Oliver per aiutare giovani con problemi personali affinché, attraverso un percorso formativo e un apprendistato nelle cucine, possano trovare una propria strada nella ristorazione internazionale. Il nome Fifteen fa riferimento proprio al gruppo di quindici giovani con cui il progetto ha avuto inizio.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.