L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 22 novembre 2019

Primarie parlamentari Pd, ecco i candidati marchigiani

Dovrebbero essere 34 i marchigiani che domenica 30 dicembre parteciperanno alle primarie Pd per la scelta dei candidati al Parlamento in vista delle politiche 2013. Eccone la composizione, con i candidati in ordine alfabetico:

Provincia ASCOLI PICENO Incandidabile, perche' non in regola con i versamenti al partito (il 10% dell'indennita' di sindaco) previsti dallo Statuto del Pd. E' questo il motivo per cui il sindaco di Castel di Lama Patrizia Rossini, renziana, non figura nella rosa dei candidati alle primarie parlamentari della provincia di Ascoli Piceno. I candidati sono Luciano Agostini, Anna Casini, Stefano Corradetti, Margherita Sorge.

Provincia di PESARO-URBINO 1) Fabbri Camilla, 2) Foronchi Franca, 3) Giovanelli Oriano, 4) Marchetti Marco, 5) Morani Alessia, 6) Vittoriano Solazzi

Provincia di ANCONA 1) Amati Silvana, 2) Andreoni Paola, 3) Brignone Beatrice, 4) Carrescia Piergiorgio, 5) Celestini Adriana, 6) Giuliadori Ero, 7) Lodolini Emanuele, 8) Maiolini Eliana, 9) Meloni Rosa, 10) Montali Daniela

Provincia di MACERATA 1) Broccolo Roberto, 2) Cavallaro Mario, 3) Jolay Judith, 4) Manzi Irene, 5) Marinelli Andrea, 6) Morgoni Mario, 7) Scoccianti Alessia

Provincia di FERMO 1) Andrenacci Mario, 2) Baldassarri Elisabetta, 3) Buondonno Giuseppe, 4) Cossiri Angela, 5) Mattei Carmela, 6) Petrini Paolo

“Dopo le primarie per la scelta del candidato premier, visto che i veti incrociati hanno bloccato in Parlamento la riforma della legge elettorale, il Partito democratico ha deciso di rivolgersi nuovamente ai cittadini per far scegliere loro i propri rappresentanti – commenta così il segretario regionale Palmiro Ucchielli. “ Una grande prova di democrazia – continua - che solo il Pd sta dimostrando di sapere mettere in campo, con liste competitive formate da uomini e donne, giovani e meno giovani, che ci consentono di attivare tutte le energie per vincere le elezioni e governare l’Italia.

” Grazie all’impegno dei numerosi volontari, saranno in funzione dalle 8.00 del mattino alle 21.00 della sera, con orario continuato, i seggi allestiti in ogni provincia. Ogni elettore dovrà recarsi al seggio che corrisponde al proprio numero di sezione elettorale: l’elenco completo sarà consultabile nelle prossime ore nel sito www.pdmarche.net Chi sono gli elettori – Possono partecipare al voto per la selezione delle candidature al Parlamento nazionale: a) le/gli elettrici/ori compresi nell’Albo delle primarie “Italia Bene Comune” (del 25 novembre e 2 dicembre scorsi); b) le /gli iscritte/i al PD nel 2011 che abbiano rinnovato l’adesione fino al momento del voto. Come si vota – Per esercitare il diritto di voto ciascun/a elettore/ice deve: a) dichiararsi elettrice/ore del PD e sottoscrivere un pubblico appello per il voto al PD secondo le modalità di cui al Regolamento per le primarie “Italia Bene Comune”; b) versare una sottoscrizione di almeno due euro per la campagna elettorale; c) sottoscrivere l’impegno a riconoscere gli organismi di garanzia previsti nel Regolamento come uniche sedi per ogni eventuale interpretazione, contestazione o controversia riferibile all’organizzazione e allo svolgimento delle elezioni primarie.

La scheda – La scheda che verrà consegnata agli elettori delle primarie per i parlamentari non conterrà un elenco di nomi. Avrà, invece, due caselle bianche che l’elettore dovrà riempire con il cognome o il nome e cognome dei candidati scelti. Si vota esprimendo una o due preferenze. Nel caso di due preferenze, una deve essere attribuita ad una donna e una ad un uomo, pena l’annullamento della seconda preferenza espressa.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.