L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 16 luglio 2019

Istat, in un anno 129 morti sulle strade marchigiane

Nel 2011 si sono verificati nelle Marche 6.535 incidenti stradali con lesioni a persone, che hanno causato la morte di 129 persone e il ferimento di altre 9.465. L'anno in esame è il primo del nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale (2011-2020) che l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato per ridurre ulteriormente il numero di decessi da incidenti stradali nel mondo. La Commissione Europea ha delineato a sua volta per la nuova decade nuove linee guida basate su sette principali obiettivi strategici: migliorare la sicurezza dei veicoli, realizzare infrastrutture stradali più sicure, incrementare le tecnologie intelligenti, rafforzare l'istruzione e la formazione per gli utenti della strada, migliorare i controlli, fissare un obiettivo di riduzione dei feriti negli incidenti stradali, prestare maggiore attenzione alla sicurezza dei motociclisti.

A chiusura del primo anno della nuova decade, il dato più evidente per le Marche è l'aumento del numero di morti sulle strade: il bilancio del 2011 si è chiuso con 20 decessi in più del 2010 (+18,3%), in controtendenza rispetto a quanto rilevato a livello nazionale (-5.6%).

Sia il numero degli incidenti che quello dei feriti sono invece diminuiti, rispettivamente del 2,9% e del 4,1%. Dal confronto tra le cinque province emerge una duplice tendenza: nei territori di Macerata, Fermo e Ascoli Piceno la riduzione del numero di incidenti e di feriti è più marcata mentre nelle due province più a nord, Pesaro e Urbino e Ancona, l'incidentalità e la lesività non si discostano significativamente dai livelli del 2010.

Il maggiore concorso all'aumento della mortalità si deve a Pesaro e Urbino, dove si sono registrati 13 decessi in più rispetto al 2010 (+59%) e alla provincia di Fermo, con 6 decessi in più (+43%).

 

CAPOLUOGHI
ALTRI COMUNI
Strade urbane Strade extra-urbane (a) Tutte le strade
num. % num. % num. %
Pesaro 485 85,7 81 14,3 566 100,0
Fano 297 84,9 53 15,1 350 100,0
Urbino 22 47,8 24 52,2 46 100,0
Ancona 552 86,7 85 13,3 637 100,0
Castelfidardo 59 74,7 20 25,3 79 100,0
Chiaravalle 37 56,9 28 43,1 65 100,0
Fabriano 66 75,0 22 25,0 88 100,0
Falconara Marittima 92 72,4 35 27,6 127 100,0
Jesi 158 76,0 50 24,0 208 100,0
Osimo 73 58,4 52 41,6 125 100,0
Senigallia 248 78,0 70 22,0 318 100,0
Macerata 139 85,3 24 14,7 163 100,0
Civitanova Marche 239 84,2 45 15,8 284 100,0
Corridonia 24 57,1 18 42,9 42 100,0
Potenza Picena 47 61,8 29 38,2 76 100,0
Recanati 55 53,9 47 46,1 102 100,0
Tolentino 81 83,5 16 16,5 97 100,0
Ascoli Piceno 242 79,1 64 20,9 306 100,0
San Benedetto del Tronto 319 90,6 33 9,4 352 100,0
Fermo 159 71,3 64 28,7 223 100,0
Porto San Giorgio 64 94,1 4 5,9 68 100,0
Porto Sant'Elpidio 144 83,2 29 16,8 173 100,0
Sant'Elpidio a Mare 41 56,9 31 43,1 72 100,0
Altri comuni 1.086 55,2 882 44,8 1.968 100,0
Marche 4.729 72,4 1.806 27,6 6.535 100,0
(a) Sono incluse le strade statali, regionali e provinciali fuori dall’abitato, le comunali extraurbane, le autostrade e i raccordi.
(b) Rapporto percentuale tra il numero dei morti ed il numero degli incidenti.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.