L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 20 novembre 2019

Elezioni, sarà un Parlamento più giovane e rosa. Tra i banchi il 33% di donne

Dalle prossime elezioni uscirà il Parlamento più giovane e con il maggiore numero di donne della storia repubblicana. E’ quanto emerge dalla prima analisi della Coldiretti sulle candidature presentate dai principali schieramenti in vista delle elezioni politiche, illustrata dal presidente nazionale Sergio Marini nel corso dell’assemblea a Roma.

La proiezione della Coldiretti relativa ai candidati marchigiani indica un’età media di 48 anni (45 anni per gli aspiranti deputati e di 53 per i senatori). Si consideri che nella scorsa legislatura l’età media alla Camera era di 54 anni (9 anni di differenza) e quella al Senato di 57 anni (4 anni di differenza). Secondo l’analisi della Coldiretti, il partito marchigiano con l’età media più bassa nelle liste è di gran lunga il Movimento 5 Stelle, con 42 anni (38 alla Camera e 50 al Senato), davanti a Fratelli d’Italia con 47 anni (44 alla Camera e 51 al Senato). Seguono a quota 48 Pd, Sel, raggruppamento Lista Monti, Udc e Fli e Pdl, davanti a Rivoluzione Civile Ingroia con 49 anni (49 alla Camera e 51 al Senato). Chiude la Lega Nord con una media di 50 anni.

Ma il cambiamento riguarda anche la presenza femminile. Nella legislatura che si va a concludere era pari ad appena il 21 per cento alla Camera e al 19 per cento al Senato. Tra i candidati marchigiani le donne salgono invece al 40 per cento. Il maggior numero si trova nelle liste del Pd, con il 54 per cento che precede il Sel, col 50 per cento. Dietro a parti merito Fratelli d’Italia, Lega Nord, Lista Monti e Rivoluzione Civile Ingroia con il 37 per cento. Chiudono Pdl, con il 33 per cento di presenza femminile e, in fondo, il Movimento 5Stelle che ne include appena il 29 per cento. “Se c’è ancora incertezza sugli schieramenti che usciranno vincenti dal confronto elettorale è certamente positivo il fatto che dalle urne uscirà un Parlamento più giovane e quindi speriamo anche più attento ad investire sul futuro”, ha affermato il presidente Marini. Una tendenza che riguarda anche la Coldiretti regionale che, nel percorso dei rinnovi che ha portato all’Assemblea nazionale, ha eletto una classe dirigente con una età media che si è abbassata sotto i 45 anni ma che per le Marche scende addirittura a 38 anni.

L’IDENTIKIT DEI CANDIDATI MARCHIGIANI NELLE LISTE

Colonna1 Camera Colonna2 Senato Colonna3 Totale Colonna4
Età media % Donne Età media % Donne Età media % Donne
Pd 45,5 45,40% 53,3 48,20% 48,1 46,30%
Sel 44,6 43,10% 54,2 45,00% 47,7 43,70%
Lega Nord 43,7 34,80% 54,2 29,90% 47 33,30%
Lista Monti 46,5 30,20%
Udc 47,2 31,30% 53,3 26,60% 47,5 30,50%
Fli 40,8 32%
Pdl 45,2 28,10% 56,5 21,10% 48,9 25,80%
Riv. Civile Ingroia 47,6 37,80% 55,1 37,90% 49,9 37,80%
Mov. 5 Stelle 39,3 14,60% 48 23,20% 42,3 17,30%
TOTALE 46,5 33% 49,8 33,10% 47,3 33,10%

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.