L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 21 ottobre 2019

Dal 5 agosto fermo pesca nelle Marche

MARCHE - Con il calo dei consumi del 16 per cento in valore fatto registrare dagli acquisti di pesce italiano, arriva il fermo pesca

che bloccherà nei porti le imbarcazioni nazionali lungo le coste dell’intera penisola, secondo un preciso calendario. E’ quanto afferma Coldiretti Impresa Pesca nel commentare la firma del decreto sul riposo biologico da parte del Ministro De Girolamo, sulla base dei dati Ismea relativi al primo trimestre 2013. Con il fermo pesca si bloccano le attività della flotta italiana per favorire il ripopolamento del mare e garantire un migliore equilibrio tra le risorse biologiche e l’attività di pesca ma aumenta anche il rischio – sottolinea Coldiretti Impresa pesca - di ritrovarsi nel piatto per grigliate e fritture, soprattutto al ristorante, prodotto straniero o congelato se non si tratta di quello fresco Made in Italy proveniente dalle altre zone dove non è in atto il fermo pesca Per le Marche è stata ufficializzata la data del 5 agosto, con lo stop alle attività di pesca per 42 giorni, fino al 15 settembre. Assieme al decreto sul fermo pesca - continua Coldiretti - è stata fornita assicurazione circa la copertura per il rimborso del premio alle imprese, con risorse comunitarie Fep messe a disposizione dalle Regioni. Resta, però, forte la preoccupazione - conclude Coldiretti Impresa Pesca - per l’impegno delle risorse per il rimborso del periodo di inattività agli equipaggi tramite la Cassa integrazione straordinaria.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.