L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 19 luglio 2019

“Per la ripresa non possiamo fare a meno dell’Europa”

MARCHE - “Siamo a ridosso della nuova programmazione dei fondi strutturali 2014 /2020 che metteranno in campo risorse finanziarie fondamentali a fronte di bilanci regionali, provinciali e comunali sempre più ridotti". "

Per questo è importante preparare i giovani amministratori che molto spesso si trovano impreparati ad affrontare le opportunità che la stessa Europa mette a disposizione. Questo ha valore anche per le imprese che devono essere accompagnate dalle istituzioni ad affrontare problemi legati alla ricerca di nuovi mercati e alle regole di concorrenza del mercato europeo.” Così il Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Vittoriano Solazzi, nel pomeriggio di oggi (27 settembre) ha aperto la terza edizione della Scuola di Alta Formazione sull’Europa dedicata, quest’anno, a: “Enti locali ed imprese nell’Europa che verrà”. Creata dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale delle Marche, la Scuola vede, in questa edizione 2013, la partecipazione di amministratori e di giovani imprenditori, provenienti da tutta Italia,per un totale di oltre cento corsisti. La Scuola, in questa edizione è stata infatti allargata al mondo imprenditoriale a sottolineare lo stretto rapporto che esiste tra Europa, impresa e sviluppo economico e le relative opportunità che è necessario cogliere. Nell’Aula magna della Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Urbino, a Palazzo Battiferri, il Presidente Solazzi ha inoltre sottolineato la necessità di approfondire le opportunità e le complessità dell’Europa soprattutto in un periodo di grave crisi economica “strutturale” come quella che stiamo vivendo. “Vi è la necessità – ha detto Solazzi – di passare a una vera integrazione europea che non sia solo monetaria ma anche politica e i giovani amministratori possono essere il vero motore di questo perfezionamento.” Dopo i saluti del Prorettore, Bilberto Stocchi e del Sindaco, Franco Corbucci, il Presidente della Commissione Politiche europee della Camera dei Deputati, Michele Bordo, è entrato nel vivo del convegno parlando del futuro dell’Europa e delle azioni che il Governo italiano sta predisponendo in questi giorni in merito ai nuovi programmi europei. Tra i presenti, il Presidente dell'ANCI Marche, Mauro Mangialardi, l'Assessore regionale alle Politiche Comunitarie Paola Giorgi ed il Commissario della Provincia di Ancona, Patrizia Casagrande. Il Corso per i giovani amministratori proseguirà i suoi lavori nella giornata di domani (sabato 28 ndr), presso il Collegio “Il Tridente” e si concluderà domenica (29 settembre) nella sala Giardino d’inverno del Palazzo Ducale con la discussione e la presentazione dei risultati dei gruppi di lavoro costituiti nelle tre giornate.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.