L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 21 ottobre 2019

Un bando per rendere più sicuro il lavoro nei campi

MARCHE - Sicurezza nei campi per migliorare ulteriormente il trend che nel 2012 ha visto gli infortuni denunciati crollare del 14 per cento

rispetto all’anno precedente, secondo i primi dati Inail. Se ne è parlato a Moie nel corso di un convegno promosso dalla Coldiretti Marche per illustrare le opportunità offerte dal Piano di sviluppo rurale per l’adeguamento delle macchine agricole, che rappresentano oggi le più importanti cause di infortunio nel settore primario, soprattutto per i rischi connessi al ribaltamento, all’avvolgimento su parti in movimento e alle parti calde.

Secondo un’analisi Coldiretti su dati Uma-Istat, sul territorio regionale operano circa 77mila trattori e altrettante attrezzature meccaniche (motoagricole, mietitrebbie, ecc.), con 40mila addetti. Da qui l’iniziativa promossa dalla Regione in collaborazione con Inail Marche che destina trecentomila euro per la messa in sicurezza delle macchine. Possono accedervi tutte le imprese agricole singole o associate iscritte alle Camere di commercio. Le domande dovranno essere presentate entro il 31 ottobre prossimo. Il contributo erogato dalla Regione riguarderà il 70 per cento della spesa ammessa e sostenuta (Iva esclusa) per un minimo di 210 euro e un massimo di 2.000.

Questi gli interventi ammessi a finanziamento: dispositivi di protezione in caso di capovolgimento (arco/cabina di sicurezza, telaio di protezione/Rops); sistemi di ritenzione (cinture di sicurezza); protezione di elementi mobili; protezioni di parti calde. La priorità verrà data a coltivatori diretti o aziende con massimo cinque addetti fissi.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.