L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

sabato, 20 luglio 2019

Marche, giù Pil e occupazione ma "nel 2014 si spera nella ripresa"

MARCHE - Senza le imprese non c’è lavoro e senza gli opportuni interventi a sostegno dell’economia e della produttività non si uscirà dalla recessione.

Secondo i dati Unioncamere e Prometeia, elaborati dall’ufficio studi di Confartigianato Marche, per il 2013 nella nostra regione si registra una diminuzione del Pil reale dell’1,6%, della spesa per consumi delle famiglie dell’1,8%, degli investimenti del 3,4%, andamenti sostanzialmente in linea alla dinamica nazionale. Per il 2014 tutte le variazioni tendenziali relative agli indicatori considerati per la regione Marche tornano in positivo.

Nello specifico è prevista una crescita del Pil reale dello 0,5%. Guardando al passato, se si considera il confronto tra periodo pre-crisi e oggi nella nostra regione si registra una diminuzione cumulata del Pil del 9,4%, variazione più intensa della media nazionale (-7,4%). Il congresso regionale di Confartigianato Marche sarà l’occasione per un summit sulla congiuntura. Sabato 5 ottobre gli imprenditori dirigenti provenienti da tutta la regione si ritroveranno ad Ancona alle 10.30 presso il centro direzionale di Confartigianato in Via Fioretti per porre in chiaro le proprie richieste al mondo delle Istituzioni. Nel corso degli interventi del Presidente e il Segretario Regionali Confartigianato Salvatore Fortuna e Giorgio Cippitelli saranno presentati i risultati di una analisi condotta dall’Ufficio Studi di Confartigianato Marche sulla congiuntura regionale. La crisi incide pesantemente sui livelli occupazionali. Al II trimestre 2013 nelle Marche si registrano 25.400 occupati in meno rispetto al II trimestre 2012, pari ad una variazione del -3,9%. Per quanto riguarda la posizione professionale, sono i lavoratori indipendenti i più penalizzati: -5,1%, dinamica più intensa della variazione dei dipendenti (-3,5%).

“Questi dati saranno spunto di riflessione per i piccoli imprenditori nel corso del Congresso, formuleremo le nostre richieste alla politica e alle Istituzioni in ambito regionale e nazionale – dichiara il Presidente Confartigianato Marche Salvatore Fortuna – a partire da una drastica riduzione della pressione fiscale sia specifica sulle imprese che diretta sul cuneo fiscale.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.