L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 21 ottobre 2019

Nuovo bando per l'internazionalizzazione delle Pmi marchigiane

La Regione Marche ha emesso un avviso di finanziamento rivolto alle micro, piccole e medie imprese della Regione finalizzato ad accrescerne la competitività a livello internazionale.

Possono partecipare le imprese con sede o unità  operative ubicate nella Regione Marche e che rientrano nella definizione di micro, piccola e media impresa. Inoltre tali imprese dovranno presentare la domanda di contributo in qualità  di: raggruppamenti di imprese tramite contratti di rete; ATI; consorzi per l'export, consorzi per l'internazionalizzazione, imprese singole.

 

La Regione Marche assegnerà  contributi sotto forma di voucher alle imprese che intendono intraprendere le seguenti azioni: acquisti di servizi di supporto all'internazionalizzazione; partecipazione ad iniziative e missioni economiche indirizzate ai mercati esteri in forma coordinata; partecipazione a fiere internazionali all'estero. L'agevolazione erogata sarà  in misura variabile in relazione al tipo di azione svolta, ai paesi target del mercato e all'investimento sostenuto. Indicativamente il contributo economico può oscillare tra 1.500 € e 7.500 €.¨ tempo fino al 25 maggio 2013 per poter presentare domanda.

Per maggiori informazioni su questa o altre opportunità di finanziamento è¨ possibile richiedere una consulenza gratuita scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure consultare il sito www.consulenza-agevolata.it

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.