L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 20 ottobre 2019

Disabilità mentale, arrivano 2 ML di euro. Metà finanziati dalla Regione

MARCHE - Le persone con problemi di salute mentale e le loro famiglie potranno usufruire di più di due milioni di euro, 1.080.000 dei quali stanziati dalla Regione Marche nel bilancio di previsione 2014, per il sostegno del progetto “Servizi di sollievo”.

La somma messa a disposizione dalla Regione sarà integrata da una quota pari circa allo stesso importo, derivante dal cofinanziamento degli altri soggetti coinvolti.

La giunta regionale nel corso della seduta di questa settimana ha stabilito, su proposta dell’assessore ai Servizi sociali Luigi Viventi, le linee di indirizzo per l’attuazione del progetto nell’anno 2014. “Si tratta – spiega Viventi - di una serie di servizi territoriali sociali messi in atto grazie alla sinergia tra Comuni, medici di base, dipartimenti di Salute mentale delle zone territoriali ASUR, famiglie, associazioni di volontariato e del privato sociale: punti di aggregazione e ‘risocializzazione’ negli orari non coincidenti con quelli delle strutture sanitarie, promozione dell’auto-mutuo aiuto, residenzialità breve”. “Con questo progetto – aggiunge l’assessore - la Regione ha dato avvio ormai da qualche anno a un percorso integrato, dove il sociale, in accordo con la sanità, assicura una serie di interventi che forniscono in modo ormai strutturato un sostegno capillare agli utenti e alle loro famiglie, consolidandosi ed ampliandosi anno dopo anno”.

Anche per il 2014, nelle more dell’approvazione del riordino del sistema delle Province, è stato confermato il ruolo di raccordo e di concertazione di questi enti, ai quali saranno assegnati i fondi per il 50% in relazione alla popolazione, per il 35% in proporzione alla superficie e dividendo in parti uguali il restante 15%.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.