L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 21 novembre 2019

Papa Francesco contro il listino prezzi dei sacramenti: 'È uno scandalo'

Papa Francesco

ROMA - “Quante volte vediamo che entrando in una chiesa ancora oggi c'è lì la lista dei prezzi: per il battesimo, la benedizione, le intenzioni per la messa. E il popolo si scandalizza”.

Queste le parole, durante l’omelia della messa alla Domus Santa Maria, di Papa Francesco. “Le chiese - ha proseguito il Santo Padre - non diventino mai case di affari, la redenzione di Gesù è sempre gratuita. Allo scandalo che possiamo fare alla gente con il nostro atteggiamento, con le nostre abitudini non sacerdotali nel Tempio: lo scandalo del commercio, lo scandalo delle mondanità".

Papa Francesco ha poi avvertito i sacerdoti: "Ci sono due cose che il popolo di Dio non può perdonare: un prete attaccato ai soldi e un prete che maltratta la gente”. Poi ha aggiunto: “Gesù non è arrabbiato, è l'ira di Dio, è lo zelo per la Casa di Dio perché non si possono servire due padroni: 'o rendi il culto a Dio vivente, o rendi il culto ai soldi, al denaro. Ma perché Gesù ce l'ha con i soldi, ce l'ha con il denaro? - si è chiesto -. Perché la redenzione è gratuita. La gratuità di Dio che viene a portarci la salvezza, la gratuità totale dell'amore di Dio. E quando la Chiesa o le chiese diventano affariste si dice che non è tanto gratuita la salvezza!".

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.