L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 18 ottobre 2019

Espulso dalle Marche per furti uccide un ragazzo di 27 anni

TERNI - L'uomo fermato ed arrestato per aver ucciso il ventisettenne di Terni, David Raggi, con il collo di una bottiglia rotta era passato anche per le Marche.

Amine Aassoul, marocchino di 29 anni, era stato espulso dalla regione per una seri di furti commessi tra Porto Recanati, Fermo e Civitanova Marche. Motivo per cui gli era stato revocato il permesso di soggiorno e rimpatriato. L'assassino, però, aveva fatto ricorso contro la decisione di respingere la sua richiesta di asilo politico in Italia, ma era in attesa di risposte.

Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, Aassoul, probabilmente ubriaco, dopo aver dato in escandescenza in un bar, è stato allontanato dal locale. Subito sono state avvertite le forze dell'ordine, ma nel frattempo il marocchino, uscito dal bar con il collo di bottiglia rotta in mano, ha colpito David Raggi che era all'esterno. È subito intervenuta un'ambulanza del 118, ma i soccorsi prestati sul posto sono stati vani.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.