L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 16 luglio 2019

Regionali 2015: prima simulazione della raccolta dei dati elettorali

MARCHE - Entra nel vivo l’organizzazione amministrativa che dovrà gestire il flusso dei dati elettorali relativi alle Elezioni regionali 2015.

La gestione è curata direttamente dalla Regione che, essendosi dotata di una propria legge elettorale, sovrintenda a tutte le operazioni nel ruolo di Ufficio elettorale. I dati saranno trasmessi dai Comuni alla Regione. Affluiranno direttamente, in tempo reale, con tecnologia informatica protetta, al Centro di raccolta allestito presso l’Aula Verde di Palazzo Leopardi (Ancona). Oggi si è svolta una prima sessione di prove: all’interno di una fascia oraria stabilita, tutti i Comuni hanno trasmesso dati relativi all’affluenza e allo scrutinio dei voti per l’elezione del Consiglio regionale e del presidente della Giunta regionale. La simulazione è stata effettuata per consentire agli Uffici elettorali comunali e a quello centrale regionale di testare l’andamento dei flussi, rilevare criticità, coordinare le operazioni di trasmissione dei voti scrutinati.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.