L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 23 ottobre 2019

Incendi boschivi 'La Regione non rinnova la convenzione con i Vigili del Fuoco'

ANCONA -  “Doveva iniziare domani 18 luglio per terminare il 31 agosto l’attività dei vigili del fuoco Marchigiani contro gli incendi boschivi, ma la nuova giunta regionale ha deciso di non rinnovare la convenzione con i vigili del fuoco”.

Lo afferma Leonardo Scudella, segretario del Conapo Marche, il sindacato autonomo dei vigili del fuoco. "Cisì facendo sta estromettendo da questa importante attività l’unico corpo in grado di intervenire 24 ore su 24 con un servizio di pronto intervento, e tutto questo proprio nel momento in cui si preannuncia un ulteriore innalzamento delle temperature

“Come sindacato dei vigili del fuoco ma anche come cittadini marchigiani – continua Scudella - condanniamo questa cattiva politica che ricadrà ancora una volta sulle spalle dei cittadini, anche perché, come tutti sanno, gli incendi boschivi o si spengono sul nascere con il pronto intervento da terra o si rende necessario attivare mezzi aerei con spese di gran lunga superiori a quelle che la regione intenderebbe risparmiare estromettendo i vigili del fuoco, tenuto conto che senza le risorse aggiuntive per approntare ulteriori squadre i vigili del fuoco non potranno garantire altro che l'ordinaria attività di soccorso pubblico e antincendio non boschivo”.

“Speriamo in un veloce ripensamento, altrimenti, ai cittadini non resterà che la danza della pioggia”, concludono dal sindacato Conapo.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.