L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 18 settembre 2019

Caso Zaffiri, si dimette il vicepresidente Minardi

MARCHE - “Le gravità delle dichiarazioni espresse dal Vice Presidente Zaffiri nei confronti del Prefetto Gabrielli, rischiano di arrecare un irrimediabile danno alla credibilità del massimo organo di governo dell'Assemblea legislativa regionale".

Inizia così il testo della lettera inviata poco fa dal Vice Presidente del Consiglio Regionale, Renato Claudio Minardi, al Presidente Antonio Mastrovincenzo. "Dichiarazioni - continua Minardi - alle quali non hanno fatto seguito le sue dimissioni, come richiesto dal Consiglio a larghissima maggioranza nella seduta del 21 luglio. Per questo, ritengo che sia irrimediabilmente venuta meno la necessaria serenità politica per poter continuare il percorso avviato con il mandato che mi è stato affidato. Lo rimetto pertanto all'Assemblea, rassegnando le mie dimissioni da Vice Presidente. Credo che questo mio atto – afferma Minardi – sia la giusta e leale risposta che un uomo, chiamato a sovrintendere le istituzioni, debba dare quando rispetta la democrazia e i cittadini che è chiamato a rappresentare.”

Il testo offensivo rivolto al prefetto di Roma Gabrielli, in merito alle gestione dei profughi, dal vicepresidente della regione Marche, Sandro Zaffiri (Lega Nord) conteneva queste espressioni: ​"Gabrielli un porco di un comunista al servizio del Pd attento che ti abbiamo segnato sul nostro elenco, arriveremo, l'olio di ricine te ne daremi tanto".

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.