L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 16 ottobre 2019

Cerreto D'Esi, scacco al patromonio della Camorra. Sotto sequestro una palazzina

La Direzione distrettuale antimafia di Napoli ha messo sotto sequestro una palazzina composta da 14 appartamenti più un garage nella disponibilità di un prestanome del clan camorristico dei Casalesi. La palazzina si trova a Cerreto d'Esi, in Ancona. Si indaga su Carmine Diana, personaggio contiguo alla fazione dei Casalesi guidata da Francesco Bidognetti.  

Il provvedimento cautelare è stato eseguito a Caserta, Casal di Principe (CE), Cancello ed Arnone (CE), Capua (CE), Cerreto d’Esi (AN), Chianciano Terme, Torrita di Siena, San Cesareo (RM) e Minturno (LT). Il sequestro avrà come oggetto 12 società, 38 terreni, 36 appartamenti, 39 autorimesse, 6 locali deposito, 20 veicoli, il tutto per un valore stimato in circa 15 milioni di euro, a cui vanno ad aggiungersi 7 polizze assicurative – ramo vita – e 62 rapporti bancari/postali.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.