L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 22 luglio 2019

Sicurezza stradale: quello che c’è da sapere con l'arrivo dell’inverno

SICUREZZA - L’estate è ormai un ricordo piuttosto lontano e, col passare delle settimane, le temperature diventeranno sempre più rigide.

Con l’arrivo dell’inverno sarà molto importante seguire alcuni accorgimenti sia per prevenire eventuali problemi di viabilità, sia per garantire una guida sicura, in modo da affrontare eventuali viaggi in totale sicurezza per se stessi e la propria famiglia.

Partiamo prima di tutto da un presupposto: per la manutenzione di una strada, sia che si tratti di strada pubblica o privata, è fondamentale che chi se ne occupa abbia a disposizione la giusta attrezzatura. Se non se ne dispone è sempre bene acquistarla con largo anticipo in modo da non farsi trovare impreparato nei momenti di emergenza. Su centroverderovigo.com è disponibile un ampio assortimento spargisale, spazzaneve e altri prodotti contro neve e ghiaccio.

E gli automobilisti che comportamenti devono avere per evitare inutili rischi durante il periodo invernale? Prima di tutto devono dotarsi di pneumatici adatti alla stagione. Il Codice della strada in tal senso è piuttosto chiaro:

Come si può immaginare, le normative sono piuttosto chiare in tema di sicurezza stradale. Per quanto riguarda i pneumatici ci sono delle direttive piuttosto specifiche. In primis lo spessore del battistrada che deve essere di almeno 1,6 millimetri per una guida sicura anche se gli esperti consigliano di avermi almeno di 4 millimetri in modo da avere un grip sufficiente anche in caso di marcia su manti di neve o lastre di ghiaccio. Un ruolo fondamentale viene occupato dalla pressione degli pneumatici. Nella stagione fredda gli improvvisi cali di temperatura provocano spesso una perdita di pressione. Ciò influisce sul grip e sulla stabilità ed anche il consumo di carburante aumenta. Per questo motivo in inverno si raccomanda di aumentare la pressione degli pneumatici di 0,2 bar. I valori di riferimento consigliati per il veicolo sono riportati nelle istruzioni per l’uso.

Dal 15 novembre, poi, scatta l’obbligo di munire la propria vettura di pneumatici invernali. Naturalmente sono gli enti territoriali, attraverso ordinanze e delibere a tema, possono indicare periodi diversi per l’adozione di questi particolari pneumatici o l’obbligo delle catene a bordo. L’obbligo vale per tutti i veicoli a motore, a eccezione di ciclomotori a due ruote e dei motocicli ai quali è consentito circolare con pneumatici estivi tutto l’anno ma ai quali è imposto il divieto di circolazione in caso di neve, ghiaccio su strada o nevicate in atto.

Le sanzioni, nei centri abitati, per chi non rispetta questa regola parte dai 41 euro fino ai 168 euro. Mentre fuori dai centri abitati si rischia una multa da 84 euro fino ad un massimo di 335 euro.  Inoltre, oltre alla sanzione pecuniaria, si rischia quella accessoria della decurtazione di 3 punti sulla patente, mentre le forze dell'ordine potranno altresì intimare il fermo del veicolo finché questo non venga dotato degli appositi dispositivi antisdrucciolevoli o invernali.

Oltre alle gomme invernali e alle catene da neve, è bene controllare la tenuta dei freni della propria vettura, senza sottovalutare l’importanza dei tergicristalli in caso di forte nevicata in corso.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.