L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 20 novembre 2019

Bollo auto. La Regione avvia procedura negoziata con Poste Italiane

La Regione Marche ha avviato con Poste Italiane SPA una procedura negoziata necessaria per l'affidamento del servizio integrato di notifica (SIN) e altri servizi accessori relativi a controllo e riscossione della tassa automobilistica. 'Si tratta ' spiega l'assessore regionale ai Tributi, Pietro Marcolini ' di un atto importante per migliorare i rapporti con gli automobilisti perche` assicurera` maggiore informazione nella contestazione dei mancati pagamenti e maggiore facilita` di difesa da parte dei proprietari dei veicoli' 'Per capire l'importanza dell'affidamento ' continua Marcolini - occorre sapere che a parte l'IRAP e l'IRPEF, la tassa automobilistica costituisce il piu` importante tributo regionale, in quanto garantisce un gettito annuo che supera i 160 milioni di euro'. L'importo a base della procedura con POSTE ITALIANE e` stimato in ' 6.191.562,24 (Iva compresa) che costituisce il corrispettivo previsto per 3 anni di servizio. POSTE ITALIANE, del resto sono affidatarie, per la durata di 15 anni, del 'servizio postale universale'. Conseguentemente a cio`, la procedura riguarda, in via principale, i servizi inerenti le notificazioni di atti giudiziari e le comunicazioni a mezzo posta connesse. 'E' tuttavia apparso opportuno avviare, contestualmente ' conclude l'assessore - una trattativa per assegnare a POSTE ITALIANE anche una serie di servizi accessori finalizzati a migliorare la gestione della tassa automobilistica. Nel caso la fase di negoziazione abbia esito positivo, l'affidamento a un unico soggetto anche di tali servizi accessori (di natura del tutto secondaria rispetto ai principali ed economicamente non prevalenti) permettera` una maggiore trasparenza e tracciabilita` di tutte le fasi connesse all'accertamento della tassa automobilistica, con evidenti vantaggi nei tempi della procedura e nei servizi offerti all'utenza'.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.