L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 15 luglio 2019

Decreto flussi, su 10 mila domande pervenute, 493 sono state ammesse

Sono 493 i lavoratori extracomunitari assegnati per il momento alle Marche rispetto alle oltre diecimila domande pervenute col Decreto Flussi. A darne notizia è la Coldiretti sulla base della circolare con cui il Ministero del Lavoro ha effettuato la prima ripartizione delle quote d'ingresso (ventimila in tutto a livello nazionale) per gli stranieri provenienti da paesi che hanno accordi con l'Italia (Albania; Algeria; Bangladesh; Egitto; Filippine; Ghana; Marocco; Moldavia; Nigeria; Pakistan; Senegal; Somalia; Sri Lanka; Tunisia; India; Perù; Ucraina; Niger; Gambia).

Una seconda tranche di trentamila permessi complessivi per le stesse nazionalità verrà assegnata a metà febbraio sulla base delle indicazioni che arriveranno dal territorio. Dei 493 ingressi autorizzati, 177 sono quelli destinati alla provincia di Ancona, davanti a Pesaro (121), Macerata (115) e Ascoli-Fermo (80). A livello regionale, sottolinea Coldiretti Marche, i tre "click day" degli scorsi 31 gennaio e 2 e 3 febbraio hanno portato alla presentazione di 10.835 domande. Di queste l'80 per cento ha riguardato colf e badanti, il 18 per cento i lavoratori subordinati e il restante 3 per cento le conversioni dei permessi stagionai, di studio, ecc.

La provincia con il maggior numero di domande è stata Ancona col 33 per cento del totale rispetto al 30 di Macerata, al 21 di Ascoli-Fermo e al 16 di Pesaro Urbino. Secondo i dati di Coldiretti Marche i lavoratori agricoli extracomunitari già impiegati nella nostra regione sono circa 2.900. Di questi, 2.400 sono stagionali o assunti a tempo determinato (il 18 per cento del totale dei lavoratori stagionali o a tempo determinato in agricoltura) e 500 assunti a tempo indeterminato (il 13 per cento del totale). I settori dove l'utilizzo di lavoratori extracomunitari è maggiore sono l'ortofrutta, la zootecnia, il vino e l'olio, il florovivaismo.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.