L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 23 ottobre 2019

Concorsi pubblici. La busta dal notaio va di moda. Per quella di Marinelli ci penserà la De Filippi

Mettiamola così. Chiunque partecipa ad un concorso pubblico vorrebbe vincere. Chi per l’impegno, chi per merito, chi per la necessità di un posto di lavoro.  E chiunque si dovrebbe indignare quando giornali, network e quant'altro denunciano concorsi bluff in nome della trasparenza e dell’imparzialità.

 

Premessa doverosa questa, che introduce un fenomeno che sembra si stia trasformando, almeno dalle nostre parti, in una vera e propria moda. Quella di depositare da un notaio, una busta, ancor prima del termine del concorso, con i nomi dei vincitori e farlo sapere a tutti attraverso stampa e tv.  Un modo per dire “so chi vincerà”, oppure “i giochi sono fatti” o addirittura “tana libera tutti”.

Due gli episodi. L’ultimo a Fermo, dove il consigliere provinciale Di Ruscio (Pdl) parla, in un lungo comunicato, di un misterioso "invio ad un notaio della zona" di una busta con dentro i nomi dei vincitori. Ma non dice nè chi l'ha spedita, nè chi ce l'ha adesso e nè tantomeno di quale concorso si tratta.

Più preciso fu invece Erminio Marinelli, consigliere regionale del Pdl che lo scorso anno aveva annunciato di aver consegnato una busta ad un notaio con il nome del vincitore del concorso per il primario di chirurgia dell'ospedale di Civitanova lasciando intendere, evidentemente, manovre non del tutto trasparenti. Quella busta, nonostante i continui sollecciti da più parti, non è mai stata aperta e mai nessuno, almeno fino ad oggi, potrà sapere se relamente Marinelli sapeva oppure ha fatto finta di sapere.

Bene. La moda delle buste ci può anche stare. Purchè, però, a concorso chiuso e candidato eletto, vengano aperte. Altrimenti è un po’ come gridare “a lupo a lupo”, poi al momento che arriva…puff, tutto cade nel più totale silenzio.

Per questo, con un pizzico di ironia, in attesa che almeno la busta "fermana" venga aperta, l’unica che potrebbe svelare il mistero "marinelliano" che ha tenuto banco per mesi e mesi, occupando prime pagine e locandine di giornali, potrebbe essere lei...Maria De Filippi!

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.