L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

mercoledì, 23 ottobre 2019

Nuova ondata di neve nelle Marche. Da martedì cumuli fino a 50 centimetri

Tregua maltempo, ma solo per oggi. La Protezione civile delle Marche annuncia, per domani sera, l'arrivo di una nuova perturbazione ,caratterizzata da abbondanti precipitazioni nevose su tutte le Marche, con possibili cumuli fra i 30 e i 50 centimetri.  Dai 15 cm lungo la fascia costiera  ai 30/40 cm nelle zone interne, con picchi locali superiori ai 50 cm. Anche il vento caratterizzerà le prossime ore, con una velocità media attorno ai 40 km/h e raffiche attorno ad 80 km/h lungo la fascia costiera, in particolare quella settentrionale. Possibili mareggiate, con onde intorno ai 2/2.5 metri. .SERVIZIO IN CORSO DI AGGIORNAMENTO

MACERATA

SCUOLE CHIUSE NEL MACERATESE

CIVITANOVA

FERMO

ANCONA

PESARO

ASCOLI

REGIONE MARCHE

SCATTI DI NEVE INVIA LE TUA A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COLDIRETTI MARCHE, DIETA ANTIGELO PER SALVARSI DAL FREDDO Per fronteggiare le temperature polari occorre consumare più verdura, legumi e frutta di stagione. E’ il consiglio di Coldiretti Marche ai cittadini con l'intero territorio regionale nella morsa della neve e del maltempo. Con il brusco calo delle temperature è importante assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, finocchi, radicchio, carote, cavoli, broccoletti, cipolle) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e antiossidanti. Nella dieta, prosegue la Coldiretti Marche, non vanno trascurati piatti a base di legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche) perché contengono ferro e sono ricchi di fibre che aiutano l'organismo a smaltire i sovraccarichi migliorando le funzionalità intestinali. Va anche ricordato che in un soggetto normale l'assunzione di proteine deve essere compresa tra 0,8 e 1,3 grammi di proteine per chilo di peso corporeo, per cui una buona dose di carne nella dieta non può fare che bene. Un esempio di dieta antigelo, continua la Coldiretti, che aiuta a resistere al freddo e ad evitare malanni di stagione, senza però fare ingrassare, inizia la mattina con latte e miele a colazione, per arrivare a consumare nel pasto principale zuppe o minestre di verdure ben calde (300 calorie), con un secondo a base di carni bianche di pollo o tacchino (160 calorie) e contorno di verdura cotta o cruda (30-40 calorie) e due frutti di stagione (50-100 calorie).

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.