L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 19 novembre 2019

Coldiretti: "Un centinaio di animali morti e mezzo milione di euro di serre in fumo"

Coldiretti MarcheUn centinaio di animali tra mucche e pecore è morto tra ieri e oggi a causa di nuovi crolli di stalle provocati dalla neve. A darne notizia è la Coldiretti, che continua a monitorare la situazione maltempo sul territorio regionale. A Montelabbate, nel Pesarese, è venuta giù la stalla della Società agricola Pira, con una settantina di pecore rimaste sotto le macerie.

 

A Sassofeltrio è crollata la parte restante dell’azienda Baldacci, che ospitava le quaranta mucche rimaste oltre ad alcuni cavallini. Gli animali sono rimasti intrappolati sotto il tetto, ma non è ancora possibile capire quanti siano morti e quanti salvati.

Meglio era andata ieri all’azienda Fonte Granne, di Amandola, nel Fermano, dove le mucche da latte presenti sono state già messe al riparo in un’altra struttura, anche se i danni alla stalla sono ingenti.

Ma, secondo Coldiretti, ai problemi per gli allevamenti continuano ad aggiungersi quelli alle altre strutture.

A Falconara Marittima (Ancona) la neve ha distrutto oltre 6mila metri quadri di serre dell’azienda Donninelli, per un danno stimato di mezzo milione di euro.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.