L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 21 ottobre 2019

Terzo Oscar per Dante Ferretti: "Orgoglio marchigiano". Spacca: "Grazie!"

"Grazie Dante! Le Marche e l'Italia si sono svegliate questa mattina con un grande moto di orgoglio e felicità. A te e Francesca un abbraccio'infinito'. Con queste parole il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca si e` congratulato con un sms, appena terminata la cerimonia degli Oscar, con Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo premiati con la statuetta piu` ambita. 'Nessun dubbio ' dice Spacca ' che Dante Ferretti avrebbe conquistato il suo terzo Oscar. Con lui, sul palco degli Academy Awards, c'erano idealmente l'Italia e tutte le Marche che con fierezza si riconoscono in questo straordinario personaggio. Pochi giorni fa avevo parlato con lui al telefono: con emozione ha ringraziato i marchigiani per il calore, i tantissimi messaggi di affetto e gli auguri che gli arrivavano dalla sua terra natale alla quale, non ne ha mai fatto mistero neanche nelle interviste ai piu` importanti giornali di tutto il mondo, resta legatissimo. Sappiamo che ora e` impegnato in Canada nella realizzazione di un nuovo film, ma ci auguriamo che presto Dante Ferretti con Francesca Lo Schiavo, possa ricevere di persona i complimenti dei marchigiani per questo ennesimo successo. Lo aspettiamo presto!'.

'Rivolgiamo le piu` vive congratulazioni a Dante Ferretti per aver inanellato il terzo Oscar della sua carriera, che fa onore al nostro Paese e ci inorgoglisce come marchigiani ' commenta l'assessore regionale alla Cultura, Pietro Marcolini - Ferretti ha ancora una volta dato forma ad una straordinaria visionarieta`, riconfermando la capacita` produttiva e la grande forza di evoluzione culturale e sociale del cinema. Per la Regione Marche il riconoscimento all'estro creativo di Ferretti costituisce uno stimolo ulteriore all'impegno per fare dell'investimento in cultura e del sostegno al cinema un filone d'intervento non episodico e di grande potenzialita`. Questo abbiamo cercato di fare con la nascita della Fondazione Marche Cinema Multimedia'. 'Per onorare l'evento - continua l'Assessore Marcolini - intendiamo affiancare al film Hugo Cabret, in proiezione nelle sale, la visione del documentario 'Dante Ferretti: scenografo italiano', prodotto da Cinecitta`, Nicomax Cinematografica e Combo Film col sostegno di Marche Film Commission, gia` presentato alla Mostra internazionale del cinema di Venezia nel 2010. Per cominciare a rendere concreta e attiva l'integrazione tra il sostegno alla produzione cinematografica e quello alla circuitazione in sala.'.

PROVINCIA MACERATAIl presidente della Provincia di Macerata, Antonio Pettinari, ha inviato questa mattina un messaggio di felicitazioni allo scenografo maceratese Dante Ferretti e a sua moglie Francesca Lo Schiavo che la notte scorsa hanno ricevuto al Kodak Theatre di Los Angeles, il Premio Oscar per la scenografia del film “Hugo Cabret”. “Sento di poter interpretare la gioia dell’intera comunità provinciale maceratese – scrive tra l’altro il presidente della Provincia – che si sente quanto mai orgogliosa di avere ancora un volta un conterraneo e la sua gentile signora nell’Olimpo delle cinematografia mondiale. Nell’esprimere le felicitazioni anche a nome dell’intera Amministrazione provinciale, Pettinari sottolinea come questa terza statuetta dorata, giunta dopo quelle del 2005 per “The Aviator” e del 2008 per “Sweeney Todd”, “conferma ancora una volta il vostro indiscusso grande talento artistico e rende fieri tutti noi maceratesi”. Pettinari ha auspicato di poter incontrare quanto prima Ferretti e sua moglie per potersi congratulare personalmente con loro.

COMUNE MACERATA “Desidero esprimervi a nome mio e dell’amministrazione comunale i sentimenti di profonda soddisfazione per l’importante riconoscimento alla vostra straordinaria creatività ed alla grandezza del vostro talento artistico”. E’ questo l’incipit del telegramma che questa mattina il sindaco Romano Carancini ha inviato al concittadino Dante Ferretti e a sua moglie Francesca Lo Schiavo che questa notte, al Kodack Thetatre di Los Angeles, hanno ricevuto il terzo Oscar della loro carriera per la miglior scenografia del film Hugo Cabret di Martin Scorsese. “Vi rappresento l’entusiasmo e l’orgoglio della città di Macerata - recita ancora il telegramma di Carancini - che ha accolto con gioia ed emozione la bellissima notizia e vi trasmette i più sentiti complimenti e ringraziamenti. Nell’attesa di potervi incontrare prossimamente, invio un caloroso saluto che la prego di estendere a quanti hanno contribuito al raggiungimento dell’ambito traguardo”. Ancora parole di apprezzamento e affetto per la coppia di artisti il sindaco Carancini le ha affidate ad un post pubblicato nella sua pagina istituzionale di facebook “A Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo un altro oscar cinematografico: fantastici. Voglio trasmettere l'incontenibile entusiasmo, l'orgoglio ed il ringraziamento di tutti i maceratesi per il nuovo riconoscimento al talento di una persona di questa terra e che in questa terra continua a riconoscersi. Sempre. E le parole pronunciate dopo la vittoria: “Per Martin e per l'Italia” svelano ancora una volta la generosità di queste persone, l'attaccamento al Paese ed alle proprie radici dentro le quali c'è la nostra città che il Maestro mai dimentica. Grazie”. La terza statuetta dell’Accademy, segue quelle ricevute dal nostro concittadino per i film The aviator sempre di Scorsese e Sweeny Todd di Tim Burton. Il maestro della scenografia contemporanea dall’esordio di Medea (1969) di Pasolini, ha firmato le scenografie per i più grandi registi nazionali e internazionali. Tra le sue collaborazioni italiane anche quelle con Comencini, Cavani, Ferreri, Fellini, Petri, Scola e Zeffirelli. La fama di Ferretti si era sparsa al di fuori dei confini italiani già da “Il nome della rosa” per il quale vinse il David di Donatello. Un’ulteriore conferma internazionale giunse in seguito con la prima nomination all’Oscar per Le avventure del barone di Muenchausen (1989) alla quale ne sono seguite molte altre. Nel 2005 il Comune promosse una serie di iniziative in onore di Dante Ferretti quali tributo di Macerata ad un suo cittadino illustre, mentre nel 2007 l’Università gli conferì la laurea honoris causa in Scienze della comunicazione e l’anno precedente l’Accademia di Belle Arti gli consegnò il premio Josef Svoboda.. Da ricordare anche che Dante Ferretti firmò la scenografia di Carmen per lo Sferisterio Opera Festival 2008

On. David Favia, coordinatore regionale IdV Marche "È con grande gioia e profondo orgoglio marchigiano che apprendiamo la notizia dell'Oscar a Dante Ferretti e alla moglie Francesca Lo Schiavo per la scenografia del film di Martin Scorzese “Hugo Cabret”. Ferretti è l'esempio di quel talento tutto marchigiano capace di esprimere la nostra terra. Ne siamo fieri e ci complimentiamo con lui per questo enorme successo, che contribuisce a far conoscere le Marche nel mondo. E come Italia dei Valori siamo molto felici anche dell'assoluzione e del ritorno di padre Mario Bartolini a Roccafluvione, dopo sei anni di assenza e una lunga battaglia per la libertà e la giustizia in Perù. La Regione Marche aveva fatto sentire la propria voce con una mozione contro le accuse mosse a padre Bartolini, non credendo mai che fosse un agitatore sociale, ma solo un grande uomo di fede che ha lottato insieme agli Indios per riconoscere i loro diritti.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.