L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 14 ottobre 2019

Accordo Torquati Tecnoimpianti-Cnr. Marche in prima linea nella ricerca sulle Smart Grid

Torquati Tecnoimpianti, azienda leader nel settore della progettazione e realizzazione di impianti fotovoltaici ha firmato un accordo di collaborazione con l’Istituto Sistemi complessi del CNR (CNR - ISC) per lo sviluppo di uno studio sulle modalità di ottimizzazione della rete di distribuzione elettrica. Con un know how consolidato nel settore dell’impiantistica, Torquati TecnoImpianti si sta sempre più affermando anche nel settore dell’energia verde da fonti rinnovabili, se già oggi può contare su oltre 15mila chilowatt di energia solare installata in tutta Italia, per un risparmio ambientale complessivo di 12.543 tonnellate annue di CO2 e un giro d’affari di oltre 10 milioni di euro, l’82% dei quali provenienti dal settore fotovoltaico.

L’ottimizzazione della rete e il suo adeguamento a una produzione sempre più alimentata da fonti rinnovabili rappresenta una sfida cruciale per un Paese come il nostro che nell’ultimo anno ha visto un aumento dell’11% nella produzione di energia rinnovabile e del 181,8% per quanto riguarda quella solare e dove, secondo gli ultimi dati del GSE, sono installati 11.213 MW da fotovoltaico, su un totale di 30 GW da fonti rinnovabili.

Il progetto rientra in un settore scientifico destinato a diventare sempre più strategico nel panorama energetico internazionale, ovvero quello della ricerca sulle smart grid, le cosiddette “reti intelligenti”, per lo sviluppo della quale l’Italia sembra essere in prima linea.

“L’utilizzo razionale delle risorse riveste un ruolo centrale nella pianificazione energetica, in particolare nella gestione dei flussi provenienti da fonti rinnovabili che, proprio per il carattere variabile della loro produzione, non possono essere regolati facilmente. – spiega Gionata Torquati, amministratore delegato dell’azienda – A questo proposito, la partnership di ricerca attivata con il CNR è finalizzata a coniugare le esigenze della rete di distribuzione elettrica con la scarsa prevedibilità del flusso di energia proveniente da questo tipo di fonti”

L’accordo prevede tre fasi di lavoro, la prima delle quali sarà finalizzata alla modellizzazione di un sistema complesso che simuli il comportamento di una rete reale per valutarne robustezza e resilienza, ovvero il grado di adattabilità a cambiamenti e situazioni di emergenza.

Nella seconda fase verranno definiti gli algoritmi di ottimizzazione della rete di distribuzione per valutarne la resistenza rispetto a diverse configurazioni di carico e produzione. In particolare verrà studiato il fenomeno delle transizioni di fase per capire come un’ottimizzazione di questo tipo possa portare alla riorganizzazione della rete sociale e come la nostra vita possa cambiare in base ai fabbisogni energetici reali. I risultati della modellizzazione verranno poi testati su una sottorete reale.

Secondo il Rapporto della Commissione Europea (JRC Reference Report 2011. Smart Grid projects in Europe: lessons learned and current developments) dei 219 progetti di ricerca sulle smart grid attualmente avviati a livello europeo, il 5,5% è coordinato dall’Italia che, come numero di progetti risulta terza, dietro Germania e Danimarca, mentre come investimenti attuati, con oltre 2 miliardi di euro il nostro Paese copre quasi la metà del totale europeo.

Una posizione di leadership ottenuta soprattutto grazie ai progetti di smart metering, ovvero i contatori elettrici intelligenti affiancati da progetti dimostrativi e di ricerca e sviluppo nazionali e internazionali, la maggior parte dei quali fanno capo a soggetti istituzionali. In particolare secondo lo studio effettuato da I-Com per il Politecnico di Bari i progetti attivi nel settore delle smart grid in Italia sono prevalentemente di ricerca e sviluppo (27% del totale) e dimostrativi o prototipali (il 46% del totale), mentre il 27% è già in fase di implementazione e di mercato.

Nata negli anni Cinquanta, Torquati Tecnoimpianti è un’azienda di Fermo che opera a 360° nel settore dell’impiantistica industriale e civile. Negli ultimi anni grazie agli importanti investimenti effettuati, l’azienda è diventata leader nel settore degli impianti fotovoltaici, con oltre 14mila kW di energia solare installati in Italia e diversi progetti avviati in Paesi dell’est europeo.

www.torquatitecnoimpianti.it

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.